Tu sei qui: Home / Reclutamento ricercatori / selezioni-ric / 2208/19

Selezione 2208/19

Bando D.R. n. 2208 del giorno 02/05/2019 PDF document icon AGR-13 - cod.2208_19.pdf — Documento PDF, 191 KB (195942 bytes)
Avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 36 del giorno 07/05/2019

Selezione pubblica, per titoli e discussione pubblica, per la copertura di n. 1 posto di ricercatore universitario a tempo determinato, mediante stipula di contratto di lavoro subordinato della durata di 36 mesi, ai sensi dell’art.24, comma 3, lett. a), legge 240/10, con regime di impegno a tempo pieno, presso il dipartimento di scienze del suolo, della pianta e degli alimenti per il settore concorsuale 07/e1 – chimica agraria, genetica agraria e pedologia ed il settore scientifico disciplinare agr/13 – chimica agraria - con fondi pon - ricerca e innovazione 2014-2020 -: progetto aim 1809249 - attività 1- linea 1.

Settore concorsuale: 07/E1

Settore scientifico disciplinare: AGR/13



Candidati:

Commissione:
Espletamento prove: da definire


D.R. di approvazione atti:


Spesa concorsuale:

Candidati assunti:

Note addizionali

Il D.R. n. 2208 del giorno 02/05/2019 relativo alla pubblicazione di questa selezione è stato pubblicato anche sull'Albo Pretorio on-line 1316/2019, in data 09/05/2019.

Con riferimento ai bandi in attuazione del Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Innovazione 2014-2020, “AIM: Attrazione e Mobilità Internazionale” nell’ambito dell’Asse I “Capitale umano”, inserire a margine degli stessi la seguente precisazione:

 I titoli conseguiti presso Istituzioni estere sono utili ai fini dell’ammissione alla presente procedura, ove riconosciuti dal MIUR secondo la normativa vigente.

In particolare, in caso di dottorato di ricerca conseguito all’estero (art.2 Requisiti per l’ammissione alla selezione” del bando), si precisa che, nelle more del rilascio della determina di equipollenza da parte degli organi preposti, è possibile produrre la ricevuta di avvenuta consegna dell’istanza della medesima equipollenza.

La determina di equipollenza dovrà essere comunque consegnata, a pena di esclusione, entro la data di stipula del contratto di lavoro.

Nelle more, ai sensi dell’art.6 del bando, il candidato è ammesso con riserva alla procedura selettiva.

 

Bari, 23 maggio 2019

 

Il Direttore Generale                                                                              Il Rettore

  Federico GALLO                                                                        Antonio Felice URICCHIO

Azioni sul documento
Pubblicato il: 08/05/2019  Ultima modifica: 23/05/2019
« giugno 2019 »
giugno
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930