Dipartimento di Scienze politiche, D.D. n. 62 del 08/09/2023

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto 2023-09-25 12:00:00 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Prestazione occasionale
Sede di servizio Università degli Studi di Bari Aldo Moro - Dipartimento di Scienze Politiche o altra sede
Modalita di presentazione della domanda

La domanda debitamente firmata, pena esclusione, potrà essere spedita:

 

  • tramite posta elettronica certificata (PEC), accompagnata da firma digitale apposta su tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa; documenti informatici privi di firma digitale saranno considerati, in armonia con la normativa vigente, come non sottoscritti;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC), mediante trasmissione della copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia di un documento d’identità del sottoscrittore; tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisite tramite scanner.

 

Per l’invio telematico della documentazione dovranno essere utilizzati formati non direttamente modificabili, preferibilmente in formato pdf (ridotto). Vanno, invece, evitati i formati proprietari (doc. xls, etc.).

Tutta la documentazione inviata dovrà essere allegata in un unico file. Il messaggio dovrà riportare nell’oggetto: “Richiesta di partecipazione alla selezione per l'attività di Esperto junior contabilità analitica - D.D. n. 62 del 08/09/2023”.

Si fa presente che il contenuto massimo della PEC è di 50 Mb. Nel caso in cui per l’invio della domanda fosse necessario superare tale capacità, si invitano i candidati a inviare ulteriori PEC indicando nell’oggetto: “Integrazione richiesta di partecipazione alla selezione per l'attività di Esperto junior contabilità analitica - D.D. n. 62 del 08/09/2023” numerando progressivamente ciascuna PEC di integrazione.

Si precisa che la validità della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dal gestore di posta elettronica, ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 11/02/2005, n. 68.

La PEC del Dipartimento è aperta a ricevere anche da e-mail ordinarie.

Elementi di valutazione della candidatura

La presente selezione è per titoli.

La Commissione, nella riunione preliminare da tenersi prima della valutazione, stabilirà i criteri per la valutazione dei titoli.

Costituiscono titoli valutabili: 

  • Titoli di studio (Master, Corsi di formazione, Dottorato di ricerca);
  • Esperienze professionali di consulenza o formazione nell’ambito dell’ordinamento degli enti locali, della contabilità e del bilancio degli enti locali, dell’armonizzazione contabile, del controllo di gestione applicato alle pubbliche amministrazioni;
  • Esperienze professionali di consulenza o formazione nell’ambito dell’ordinamento degli enti locali, della contabilità e del bilancio degli enti locali, dell’armonizzazione contabile, del controllo di gestione applicato alle pubbliche amministrazioni;
  • Esperienze professionali di consulenza o formazione nell’ambito dell’ordinamento degli enti locali, della contabilità e del bilancio degli enti locali, dell’armonizzazione contabile, del controllo di gestione applicato alle pubbliche amministrazioni;
  • certificate competenze nell’utilizzo dei principali strumenti di Office; 

Il punteggio riservato ai titoli è di 50 punti assegnabili con le seguenti indicazioni: 

  1. fino ad un massimo di 20 punti per i titoli di studio;
  2. fino ad un massimo di 15 punti per esperienze professionali;
  3. fino a un massimo di 15 punti per certificate competenze nell’utilizzo dei principali strumenti di Office.
Note
Commissione giudicatrice
Decreto di nomina della commissione D.D. 67 del 28/09/2023
Nominativi componenti della Commissione – Prof. Antonio Nisio (Presidente); – Prof. Vincenzo Bavaro (Componente) – Prof. Giuseppe Antonio Recchia (Componente) – Dott. Marco Di Sapia (Segretario verbalizzante)
File decreto di nomina Commissione PDF document D.D. n. 67 del 28-09-2023 .pdf — Documento PDF, 214 KB

Profili ricercati

Esperto junior (1) redazione di un rapporto di “AS IS” in relazione al sistema algoritmico di KPI già utilizzato per le finalità di audit interno 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 12 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Il contratto di lavoro autonomo avrà come oggetto: 

  • Attività di supporto ai Coordinatori Scientifici e all’esperto senior all’implementazione di un programma formativo per dotare il Comune di Bari di un modello di contabilità analitica basato sul principio accrual, in linea con il percorso delineato a livello internazionale ed europeo per la definizione di principi e standard contabili nelle amministrazioni pubbliche. 

In particolare,

- l' Esperto junior dovrà redigere un rapporto di “AS IS” in relazione al sistema algoritmico di KPI già utilizzato per le finalità di audit interno.

Requisiti per la partecipazione

Possono partecipare alla selezione pubblica, indetta per il conferimento di n. 1 contratto di lavoro autonomo di cui al presente bando, i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

1) cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione europea;

2) non aver riportato condanne penali;

3) godimento dei diritti civili e politici;

4) titolo di studio: Laurea magistrale o vecchio ordinamento in economia o ingegneria gestionale o titoli di studio equiparabili conseguiti all'estero;

5) insussistenza di situazioni, anche potenziali, di conflitto di interessi con l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro;

I cittadini di Stati membri dell’Unione europea devono possedere i seguenti requisiti:

  1. a) godimento dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o di provenienza;
  2. b) essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica Italiana;
  3. c) adeguata conoscenza della lingua italiana.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione.

Per i concorrenti in possesso di titolo di studio conseguiti all’estero e dichiarati equipollenti ai corrispondenti titoli italiani, l’equipollenza dovrà sussistere in data non successiva alla scadenza stabilita per la presentazione della domanda.

Graduatorie finali aggiornate con l'eventuale scorrimento degli idonei non vincitori / Approvazione atti
D.D. n. 71 del 12/10/2023 Vincitore/i:
  • dott. Michele DE FILIPPIS
File

Azioni sul documento

published on 08/09/2023 ultima modifica 12/10/2023