Strumenti personali

Logotipo di UniBa
Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Scuola di Medicina Bando N.6 del 29.05.2020

Scuola di Medicina, Bando N.6 del 29.05.2020

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 16/06/2020 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Prestazione professionale
Sede di servizio Bari
Modalita' di presentazione della domanda

Art. 4 Modalità e termini di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione deve essere presenta entro le ore 12.00 del quindicesimo (15) giorno successivo alla pubblicazione del presente bando sul sito web della Scuola di Medicina all’indirizzo http://www.medicina.uniba.it/bandicontratti e sul sito web dell’Università degli Studi di Bari all’indirizzo                                  http://www.uniba.it/ateneo/albo-pretorio                            e              all’indirizzo https://reclutamento.ict.uniba.it/bandi-di-lavoro. Qualora tale termine cada in un giorno festivo, la scadenza viene differita al primo giorno feriale utile.

La domanda di partecipazione alla selezione va redatta secondo il fac-simile allegato al presente bando, corredata dei titoli/requisiti di cui al precedente articolo.

Tenuto conto delle difficoltà legate al periodo storico legate alla gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19, la domanda, debitamente firmata a pena di esclusione, e dovrà essere inviata entro il termine di scadenza secondo una delle seguenti modalità:

a)  spedita a mezzo Raccomandata con avviso di ricevimento, pena l’esclusione, al seguente indirizzo: Presidente della Scuola di Medicina - Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” -Palazzo Polifunzionale Piazza Giulio Cesare, 11 – Policlinico di Bari - 70124 – BARI.

A tal fine farà fede il timbro e la data dell’Ufficio postale accettante. Sulla busta deve essere indicato chiaramente, nome, cognome e indirizzo del candidato, nonché deve essere riportata la seguente dicitura “Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula n. 1 contratto di lavoro autonomo - Bando n. ____ del_____”.

Resta inteso che il recapito della busta rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile.

b) trasmessa tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo presidenza.medicina@pec.uniba.it. Tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisiti tramite scanner. Nell’oggetto andrà indicato il numero del bando e la scadenza.

 Per l’invio telematico dei documenti dovranno essere utilizzati formati statici e non modificabili, privi di microistruzioni o codici eseguibili, preferibilmente in formato PDF. Devono essere, invece, evitati i formati proprietari (doc, xls ecc.).

Tutta la documentazione inviata dovrà essere allegata in un unico file. Si fa presente che il contenuto massimo della PEC è di 50 MB. Nel caso in cui fosse necessario superare tale capacità, si invitano i candidati ad inviare ulteriori PEC indicando nell’oggetto: “integrazione alla domanda di partecipazione alla selezione per il conferimento dell’incarico  di lavoro autonomo”, numerando progressivamente ciascuna PEC di integrazione.

Si precisa che la validità della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dal gestore di posta elettronica, ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 11/02/2005, n. 68, per cui non risulta necessario chiamare gli uffici o spedire ulteriori e-mail.

Resta inteso che il recapito della PEC  rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile.

 N.B.    Sarà cura del responsabile dell’Ufficio Protocollo acquisire la documentazione pervenuta telematicamente e chiuderla in busta indicando mittente, modalità di spedizione, n. di Bando e scadenza, data e numero di protocollo in arrivo.

Non verranno prese in considerazione le istanze pervenute oltre il termine di scadenza stabilito.

Gli Uffici della Presidenza della Scuola di Medicina non assumono alcuna responsabilità per la perdita di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali e telegrafici e comunque non imputabili a colpa della Presidenza stessa o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

 La firma apposta dal candidato in calce alla domanda, a norma dell’art. 39, comma 1 del D.P.R. 2812 del 2000 n.445 non è soggetta ad autenticazione ma all’istanza dovrà essere allegata copia di un valido documento d’identità del sottoscrittore.

Determineranno l’esclusione automatica dalla procedura selettiva:

a)       Mancanza di firma autografa del candidato in calce alla domanda;

b)       Mancato rispetto dei termini e delle modalità di invio dell’istanza di partecipazione;

c)       Mancanza dei requisiti previsti nell’art. 3 del presente bando.

Tutti i candidati sono ammessi alla selezione con riserva di verificare l’effettivo possesso dei requisiti necessari a partecipare; l’Amministrazione può disporre in qualsiasi momento, anche successivamente, l’esclusione dalla selezione stessa.

Il presente bando non vincola la Scuola di Medicina all’affidamento dell’incarico.

Elementi di valutazione della candidatura

Art. 7 Elementi di valutazione

La Commissione esaminatrice effettuerà la valutazione sulla base dei criteri di seguito elencati e potrà assegnare complessivamente n. 100 punti così suddivisi:

a)          50 punti riservati alla valutazione dei titoli così ripartiti:

-   Fino a un massimo di 10 punti per titoli di studio posseduti, attinenti al progetto di cui al presente bando (voto di laurea, Dottorato di Ricerca, Scuola di Specializzazione, Master, Corsi di formazione, ecc.)

-   Fino a un massimo di 30 punti per attività svolte ed esperienze lavorative attinenti al progetto di cui al presente bando, nonché per competenze ed esperienze specifiche maturate nell’ambito del profilo richiesto (assegni di ricerca, borse di studio, co.co.co., ecc.)

-   Fino a un massimo di 10 punti per gli altri titoli attinenti al progetto di cui al presente bando.

La valutazione dei titoli sarà resa pubblica prima del colloquio.

b)         50 punti riservati al colloquio che verterà sugli argomenti relativi alle attività oggetto del presente bando.

Il colloquio si intende superato se i candidati conseguono una votazione minima di almeno 35/50.

Qualora nella data stabilita per il colloquio dovesse ancora permanere la situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19, lo stesso potrà svolgersi in modalità remoto tramite Microsoft Teams. La mancata presentazione dei  candidati al colloquio nell’ora e nel giorno stabilito sarà considerata rinuncia alla procedura comparativa, quale ne sia la causa.

Per essere ammessi a sostenere il colloquio i candidati dovranno essere muniti  di un documento di riconoscimento, in corso di validità, purché munito di fotografia nonchè di timbro o altra segnatura equivalente e  rilasciato da un'Amministrazione dello Stato.

Commissione giudicatrice
Decreto di nomina della commissione DP N. 34 del 26.06.2020
Nominativi componenti della Commissione - Prof. Loreto Gesualdo- Presidente
- Prof. Michele Battaglia- componente
- Prof. Francesco Giorgino – componente
- dott.ssa Luigia De Candia - segretario
File decreto di nomina Commissione PDF document icon Decreto-N-34_26-06-2020_NominaCommissione_Bando_N-6_2020_29-05-2020_Comunicazione.pdf — Documento PDF, 54 KB (56183 bytes)

Profili ricercati

Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 contratto di lavoro autonomo di natura occasionale/professionale della durata di mesi 12 (dodici) 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 12 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Art. 1 Oggetto della selezione

È indetta la selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 contratto di lavoro autonomo di natura occasionale/professionale della durata di mesi 12 (dodici)

Le prestazioni oggetto dell’incarico riguardano le seguenti attività:

-        implementazione di strategie di comunicazione utili a supportare il potenziamento dei servizi erogati in modalità online;

-        implementazione delle attività di comunicazione a supporto di gruppi, associazioni, utenti, con potenziamento dell'utilizzo dei social network;

-        supporto per il miglioramento delle attività di comunicazione, di relazione con i media e di diffusione dei risultati e delle attività della Scuola;

-        supporto per il potenziamento della gestione tecnico operativa delle conferenze stampa;

-        predisposizione di materiale di supporto alla comunicazione.

-        implementazione delle attività di studio di buone pratiche su metodologie comunicative innovative;

-        implementazione delle attività di organizzazione di seminari ed eventi di settore;

-        cura, monitoraggio e aggiornamento nelle attività di comunicazione interna ed esterna;

-        assistenza on-line agli studenti per la realizzazione di Forum di discussione tematici o elaborazione Test di autovalutazione e questionari con feed back di analisi e archiviazione;

-        potenziamento della interazione comunicativa e dello scambio di informazioni tra Università e territorio;

-        supporto e implementazione delle attività volte alla definizione delle strategie di comunicazione, gestione e controllo dei contenuti, individuazione delle tecniche da adottare.

La prestazione verrà svolta in piena autonomia e senza vincolo di subordinazione, fatto salvo il necessario raccordo con l’attività del committente. Il Committente non potrà esercitare nei confronti del professionista alcun potere gerarchico e/o disciplinare.

In qualsiasi momento il contraente ha la facoltà di risolvere motivatamente il contratto, dandone un preavviso di almeno dieci giorni. In tal caso il compenso dovuto al collaboratore sarà ricalcolato in proporzione all'attività effettivamente svolta.

Il contratto non potrà essere rinnovato.

Requisiti per la partecipazione

Art. 3 Requisiti di ammissione

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

-        Laurea magistrale vecchio/nuovo ordinamento in Lettere Moderne o Scienze della comunicazione o in Economia e Commercio o lauree equipollenti;

-        iscrizione all'albo dei giornalisti professionisti;

-        consolidata e pluriennale (almeno quinquennale) esperienza di coordinamento all'interno di una redazione giornalistica di un organo di informazione e/o sito web di informazione;

-        comprovata esperienza nella organizzazione di eventi di comunicazione su temi di importanza sociale;

-        comprovata esperienza nella organizzazione di eventi pubblici e conferenze stampa;

-        comprovata capacità di comunicazione in qualità di relatore e/o moderatore in Convegni ed eventi pubblici a rilevanza locale e nazionale;

-        buona conoscenza degli strumenti informatici;

-        buona conoscenza della lingua inglese.

 Inoltre, per l’ammissione alla selezione, è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

- cittadinanza italiana, di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di uno degli Stati extraeuropei;

- non aver riportato condanne penali che escludono dall'elettorato attivo e passivo e non essere stati destituiti dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell'art. 127, I comma, lettera d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10.01.1957, n. 3;

- idoneità fisica a svolgere le prestazioni oggetto della collaborazione;

- posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;

- godimento dei diritti civili e politici;

I cittadini di Stati membri dell’Unione Europea o di Stati extraeuropei devono possedere i seguenti requisiti:

- godimento dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o di provenienza, ovvero indicazione dei motivi del mancato possesso dei suddetti;

- essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

- adeguata conoscenza della lingua italiana.

I titoli redatti in lingua straniera devono essere corredati da una traduzione in lingua italiana certificata conforme al testo, redatta dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare, ovvero da un traduttore ufficiale. I certificati rilasciati dalle competenti autorità dello Stato di cui lo straniero è cittadino, debbono essere conformi alle disposizioni vigenti nello Stato stesso e devono, altresì, essere legalizzati dalle competenti autorità consolari italiane.

 I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

Profili ricercati

Indagine conoscitiva Indagine Conoscitiva N. 1/2020 del 04.05.2020
Data di emanazione del bando
29/05/2020 00:00
Data di termine per la presentazione delle domande
16/06/2020 12:00
File decreto PDF document icon Bando_N-6_2020_29-05-2020_Comunicazione.pdf — Documento PDF, 167 KB (171059 bytes)
Allegati al bando
Fac Simile Domanda (rtf)
Fac Simile Domanda (pdf)
Azioni sul documento
Pubblicato il: 01/06/2020  Ultima modifica: 29/06/2020
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.