Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Scuola di Medicina Bando N. 3/2019 del 26.02.2019

Scuola di Medicina, Bando N. 3/2019 del 26.02.2019

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 13/03/2019 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio Bari
Modalita' di presentazione della domanda

Art. 4

Modalità e termini di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione deve essere presenta entro le ore 12.00 del quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente bando sul sito web della Scuola di Medicina all’indirizzo http://www.medicina.uniba.it/bandicontratti e sul sito web dell’Università degli Studi di Bari all’indirizzo http://www.uniba.it/ateneo/albo-pretorio  e all’indirizzo https://reclutamento.ict.uniba.it/bandi-di-lavoro.

La domanda di partecipazione alla selezione va redatta secondo il fac-simile allegato al presente bando, corredata dei titoli/requisiti di cui al precedente articolo.

La domanda deve essere debitamente firmata, pena l’esclusione, e dovrà essere inviata entro il termine di scadenza in una delle seguenti modalità: 

a)    Consegnata a mano in duplice copia (se si richiede una copia per ricevuta) dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30, presso l’Ufficio Protocollo sito al Secondo piano del Palazzo Polifunzionale della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro” Piazza G. Cesare n.11 Bari (Policlinico di Bari);

b)    Spedita a mezzo Raccomandata con avviso di ricevimento, pena l’esclusione, al seguente indirizzo: Presidente della Scuola di Medicina - Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” -Palazzo Polifunzionale Piazza Giulio Cesare, 11 – Policlinico di Bari - 70124 – BARI.

     

       A tal fine farà fede il timbro e la data dell’Ufficio postale accettante. Sulla busta deve essere indicato chiaramente, nome, cognome e indirizzo del candidato, nonché deve essere riportata la seguente dicitura “Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula n. 1 contratto di lavoro autonomo - Bando Scuola di Medicina n. 3/2019

c)    tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo presidenza.medicina@pec.uniba.it mediante trasmissione della copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia di un documento d’identità del sottoscrittore; tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisiti tramite scanner. Nell’oggetto andrà indicato il numero del bando e la scadenza.

       Per l’invio telematico dei documenti dovranno essere utilizzati formati statici e non modificabili, privi di microistruzioni o codici eseguibili, preferibilmente in formato PDF. Devono essere, invece, evitati i formati proprietari (doc, xls ecc.).

Tutta la documentazione inviata dovrà essere allegata in un unico file. Si fa presente che il contenuto massimo della PEC è di 50 MB. Nel caso in cui fosse necessario superare tale capacità, si invitano i candidati ad inviare ulteriori PEC indicando nell’oggetto: “integrazione alla domanda di partecipazione alla selezione per il conferimento dell’incarico di collaborazione”, numerando progressivamente ciascuna PEC di integrazione.

Si precisa che la validità della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dal gestore di posta elettronica, ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 11/02/2005, n. 68, per cui non risulta necessario chiamare gli uffici o spedire ulteriori e-mail.

N.B. Sarà cura del responsabile della Posta Certificata acquisire la documentazione pervenuta telematicamente e chiuderla in busta indicando mittente, modalità di spedizione, n. di Bando e scadenza, data e numero di protocollo in arrivo.

Non verranno prese in considerazione le istanze pervenute oltre il termine di scadenza stabilito.

Questa Presidenza non assume alcuna responsabilità per la perdita di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi non imputabili a colpa della Presidenza stessa o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, pertanto resta inteso che il recapito della busta rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile.

La firma apposta dal candidato in calce alla domanda, a norma dell’art. 39, comma 1 del D.P.R. 2812 del 2000 n.445 non è soggetta ad autenticazione ma all’istanza dovrà essere allegata copia di un valido documento d’identità del sottoscrittore.

 

Determineranno l’esclusione automatica dalla procedura selettiva:

a)      Mancanza di firma autografa del candidato in calce alla domanda;

b)      Mancato rispetto dei termini e delle modalità di invio dell’istanza di partecipazione;

c)      Mancanza dei requisiti previsti nell’art. 3 del presente bando.

Tutti i candidati sono ammessi alla selezione con riserva di verificare l’effettivo possesso dei requisiti necessari a partecipare; l’Amministrazione può disporre in qualsiasi momento, anche successivamente, l’esclusione dalla selezione stessa. 

Elementi di valutazione della candidatura

Art. 7

Elementi di valutazione

La Commissione esaminatrice effettuerà la valutazione sulla base dei criteri di seguito elencati e potrà assegnare complessivamente n. 100 punti così suddivisi:

a)         50 punti riservati alla valutazione dei titoli così ripartiti:

-  Fino a un massimo di 10 punti per titoli di studio posseduti, attinenti al progetto di cui al presente bando (voto di laurea, Dottorato di Ricerca, Scuola di Specializzazione, Master, Corsi di formazione, ecc.)

-  Fino a un massimo di 30 punti per attività svolte ed esperienze lavorative attinenti al progetto di cui al presente bando, nonché per competenze ed esperienze specifiche maturate nell’ambito del profilo richiesto (assegni di ricerca, borse di studio, co.co.co., ecc.)

-  Fino a un massimo di 10 punti per gli altri titoli attinenti al progetto di cui al presente bando.

b)        50 punti riservati al colloquio che verterà sugli argomenti relativi alle attività oggetto del presente bando.

Il colloquio si intende superato se il candidato consegue una votazione minima di almeno 35/50.

Commissione giudicatrice
Decreto di nomina della commissione DP. N.17/2019 del 13.03.2019
Nominativi componenti della Commissione Prof. Loreto Gesualdo - Presidente
Prof. Michele Battaglia - componente
Prof. Giuseppe Castellano - componente
Sig. Antonio Scuderi - segretario
File decreto di nomina Commissione PDF document icon Decreto_17_13-03-19_NominaCommissione_Bando_N-3_2019_26-02-2019.pdf — Documento PDF, 237 KB (243389 bytes)

Profili ricercati

Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il reclutamento di n. 1 unità di personale per la durata di mesi 12, nell’ambito del progetto “Sinergie tra la Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari e il Territorio” 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 12 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Art. 1

Oggetto della selezione

È indetta la selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il reclutamento di n. 1 unità di personale con contratto di lavoro autonomo, per la durata di mesi 12 (dodici), nell’ambito del progetto denominato “Sinergie tra la Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari e il Territorio” presso la Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

 

Le prestazioni oggetto del contratto sono le seguenti:

  • supporto all’attività di comunicazione, alla relazione con i media e alla diffusione dei risultati delle attività della Scuola di Medicina;
  • supporto alla ricerca di opportunità e alla successiva redazione di progetti a valere sulla programmazione europea regionale e nazionale;
  • supporto comunicativo ai rapporti con gli organi di informazione e con le realtà associative e produttive del territorio;
  • supporto al mantenimento dei rapporti con i cittadini, i gruppi e le associazioni, anche attraverso i Social Network;
  • supporto alla definizione di strategie di comunicazione utili al potenziamento della didattica e della diffusione della Scuola di Medicina sul territorio, anche mediante il monitoraggio dei feedback dell'opinione pubblica e anche attraverso l'utilizzo dei Social Network;
  • supporto alla redazione di articoli e ricerche sulle attività ed iniziative della Scuola di Medicina, ed  alla stesura dei comunicati stampa su indicazione del Presidente;
  • supporto alla organizzazione e alla gestione tecnico/operativa delle conferenze stampa;
  • supporto alla predisposizione di rassegne stampa mensili, riferite ad articoli di interesse diretto e indiretto per la Scuola di  Medicina
  • svolgere efficace attività di informazione e comunicazione della Scuola;
Requisiti per la partecipazione

Art. 3

Requisiti di ammissione

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

a)      Possesso della Laurea magistrale/vecchio ordinamento in Lettere Moderne o in Scienze della Comunicazione o in Economia e Commercio o Lauree equipollenti;

b)      Consolidata e pluriennale (almeno decennale) con qualifica di coordinamento all'interno di una redazione giornalistica di un organo di informazione e/o sito web di informazione;

c)      Comprovata esperienza nella organizzazione di eventi di comunicazione su temi di importanti temi di natura sociale;

d)     Comprovata e documentata esperienza nella organizzazione e coordinamento di eventi pubblici quali conferenze stampa e convegni su temi sociali, scientifici;

e)      Comprovata capacità di comunicazione in qualità di relatore e/o moderatore in Convegni ed eventi pubblici nazionali;

f)       Comprovata esperienza in direzione/coordinamento in pubblicazioni giornalistiche periodiche;

g)      Iscrizione all’Albo dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti professionisti;

h)      Buona conoscenza degli strumenti informatici;

i)        Buona conoscenza della lingua inglese;

j)        non aver riportato condanne penali che escludono dall'elettorato attivo e passivo e non essere stati destituiti dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell'art. 127, I comma, lettera d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10/01/1957, n. 3;

k)        idoneità fisica a svolgere le prestazioni oggetto della prestazione;

l)          posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;

m)      godimento dei diritti civili e politici.

 

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione.

La Scuola di Medicina può disporre in ogni momento, con provvedimento motivato del Presidente, l'esclusione dell’aspirante dalla selezione per difetto dei requisiti richiesti.

Approvazione atti
Decret N. 22 del 03-04-2019 Vincitore/i:

dott. Francesco Giuliano

File
Azioni sul documento
Pubblicato il: 26/02/2019  Ultima modifica: 14/03/2019
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.