Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento Interdisciplinare di Medicina D.D. n.30 del 09.12.2019

Dipartimento Interdisciplinare di Medicina, D.D. n.30 del 09.12.2019

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 19/12/2019 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Contratti a tempo determinato
Modalita' di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere indirizzata al Direttore del Dipartimento lnterdisciplinare di Medicina - Università degli Studi di Bari.

La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice secondo I'Allegato A al presente bando e corredata della documenta zione di cui al successivo articolo dovrà essere inoltrata, pena l'esclusione, entro il decimo giorno successivo alla data di pubblicazione del bando sul sito Uniba (www.uniba.it - sezione bandi di lavoro) ed affisso all'Albo Pretorio Online Uniba: http://www  .uniba.it/ateneo/albo-pretorio/albo-pretorio-on-line.

La domanda di partecipa zione, potrà essere:

a)      presentata direttamente all'Ufficio Protocollo del Dipartimento lnterdisciplinare di Medicina (piano terra Padiglione Chini -Policlinico Piazza Giulio Cesare, 11- Bari dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00),

b)   trasmessa per via telematica, secondo quanto previsto dall'art. 65 del Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell'amministra zione digitale), al seguente indirizzo di PEC: direzione.dim@pec.uniba.it,  indicando all'oggetto "Partecipazione selezione bando n. 1- 

D.D. n. 30 del 09/12/2019 a cui essa si riferisce". e domande si considerano prodotte in tempo utile se spedite, come sopra specificato, entro ii termine indicato.

Tutti i documenti inviati a mezzo posta elettronica dovranno essere redatti esclusivamente in formato PDF. a domanda dovrà essere sottoscritta dal candidato. a mancata sottoscrizione della domanda o l'omissione in parte o totale, dei requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione, pregiudica ii diritto di ammissione alla selezione.

Della inammissibilità alla selezione sarà inviata comunicazione all'interessato.

Non saranno prese in considerazione domande inoltrate con qualsiasi altro mezzo non previsto dal presente bando ovvero dalla normativa sopra richiamata.

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato o da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di recapito indicato nella domanda, ne per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Le dichiarazioni formulate nella domanda dai candidati aventi titolo alla utilizzazione della forma di semplificazione delle certificazioni amministrative sono rilasciate ai sensi del D.P.R. 445/200 ed hanno la stessa validità delle certificazioni che sostituiscono. Ai sensi dell'art. 39, comma 1del medesimo D.P.R. 445/200 la firma in calce alla domanda non e sottoposta ad autentica, ma all'istanza dovrà essere allegata, a pena di esclusione, copia fotostatica firmata di un documento di identità del candidato in corso di validità.

II presente bando non vincola il Dipartimento all'affidamento dell'incarico.

Elementi di valutazione della candidatura

1)  Ai titoli è attribuito un punteggio massimo di punti SO, ripartiti nelle categorie di seguito elencate:

  • Titolo di studio in ragione del voto di Laurea: fino ad un massimo di punti 15
  • Fino a 105/110 = 5 punti
  • Da 106 a 110/110 = 10 punti o     
  • 110/110 e lode = 15 punti
  • Titolo di studio in ragione del voto di Specializzazione: fino ad un massimo di punti 15
  • Fino a 70/70 = 10 punti
  • 70/70 e lode = 15 punti
  • Fino ad un massimo di punti 5 per ulteriori titoli accademici rispetto a quelli richiesti per la partecipazione;
  • Fino ad un massimo di punti 15 per esperienze già maturate nel settore di attività oggetto del contratto nell'ultimo biennio;
  • Fino ad un massimo di punti 25 per pubblicazioni scientifiche aventi attinenza l'oggetto del contratto nell'ultimo biennio;

 

2)  I 50 punti riservati al colloquio che verterà su argomenti inerenti l'oggetto della prestazione.

Esso si intenderà superato se ii candidato avrà riportato una votazione non inferiore a 35/50.

La valutazione dei titoli sarà resa pubblica prima del colloquio.

La mancata presentazione di un candidato al colloquio nell'ora e nel giorno stabilito sarà considerata rinuncia alla procedura comparativa. L'elenco dei candidati ammessi al colloquio e la data, ora e sede del colloquio, ovvero l'eventuale rinvio delle predette notizie, sarà reso noto mediante pubblicazione sul sito http://reclutamento.ict.uniba.it/bandi di lavoro. Tale pubblicazione avrà valore di notifica personale a tutti i candidati interessati esonerando ii Dipartimento lnterdisciplinare di Medicina da comunicazioni in merito.

Profili ricercati

Medico - Medico del Lavoro 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 12 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Legislativo 30/03/2001, n. 165, è indetta una procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di un contratto di lavoro autonomo nell’ambito di un progetto di ricerca denominato: “Metodi innovativi per l’identificazione delle aree territoriali e dei settori di attività economica con elevato rischio di esposizione ad amianto in Puglia e per la sorveglianza sanitaria ed epidemiologica delle patologie amianto-correlate”, il cui Referente Scientifico è il Prof. Luigi Vimercati.

Oggetto della prestazione sarà: “Raccogliere i dati anamnestici e clinico-strumentali dalle cartelle cliniche dei singoli pazienti, adoperare i software RENAM e STATA12 per l’implementazione del database e l’analisi statistica dell’esposizioni ad amianto. I risultati saranno poi confrontati con la letteratura nazionale ed internazionale, al fine di controllare e paragonare gli stessi rispetto agli standard di riferimento."

Requisiti per la partecipazione

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

1) Cittadinanza italiana, di uno degli Stati Europei o Extraeuropei;

2) Non aver riportato condanne penali che escludono dall’elettorato attivo e passivo e non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, I comma, lettera d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10/01/1957 n. 3;

3) Idoneità fisica a svolgere le attività oggetto della prestazione;

4) Godimento diritti civili e politici;

5) Possesso dei seguenti titoli:

Titoli: Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia, ovvero Diploma di laurea conseguita ai sensi della normativa previgente al D.M. n.509/99, abilitazione all’esercizio professionale di Medico Chirurgo e Specializzazione in Medicina del Lavoro ovvero in una delle discipline riconosciute equipollenti ai sensi del D.M. 30/01/998 e ss.mm.ii.

Competenze: laureato in Medicina e Chirurgia, in possesso dell’abilitazione all’esercizio professionale di Medico Chirurgo e Specializzazione in Medicina del Lavoro con esperienza certificata e/o documentata negli ultimi 2 anni nel settore attinente le attività oggetto del contratto.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione. I concorrenti sono ammessi con riserva alla procedura selettiva.

L’Amministrazione del Dipartimento potrà disporre in ogni momento, con decreto motivato del Direttore, l’esclusione per difetto dei requisiti prescritti.

I cittadini stranieri dovranno essere in possesso di un titolo di studio riconosciuto equipollente a quelli sopra citati ai sensi della normativa vigente (accordi internazionali o ai sensi dell’art. 332 del T.U. n. 1592/33). Tale equipollenza dovrà risultare da idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità.

I cittadini stranieri devono, inoltre, avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

Profili ricercati

Indagine conoscitiva INDAGINE CONOSCITIVA N. 1/2019 D.I.M.
Data di emanazione del bando
09/12/2019 10:15
Data di termine per la presentazione delle domande
19/12/2019 11:00
File decreto PDF document icon Bando n.1 - D.D. n.30 del 09.12.2019.pdf — Documento PDF, 4.60 MB (4827301 bytes)
Allegati al bando
Allegati A-B-C-D- Bando n. 1 DD n. 30 del 09.12.2019
Allegati
decreti n. 4 e 5 Lavoro autonomo Prof. Vimercati
Azioni sul documento
Pubblicato il: 09/12/2019 
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.