Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Scienze politiche D.D. n. 73 del 26/07/2019

Dipartimento di Scienze politiche, D.D. n. 73 del 26/07/2019

Avviso di vacanza di insegnamento

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 02/09/2019 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio Dipartimento di Scienze Politiche - Università degli Studi di BAri Aldo Moro
Modalita' di presentazione della domanda

La domanda in carta semplice compilata sul modulo di cui all’ALLEGATO B o C, corredata della relativa documentazione e della proposta di programma del corso di insegnamento di cui all’ALLEGATO D e dall’ALLEGATO E (Informativa privacy), dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 2 settembre 2019, pena esclusione.

Sulla busta dovrà recare la scritta:

 “Richiesta di partecipazione alla selezione per l’attribuzione incarico insegnamento di ………………………………….” (indicare quello scelto), e dovrà essere, pena l’esclusione:

  • Presentata direttamente agli uffici dell’U.O. Servizi generali, logistica e supporto informatico del Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, via Suppa, 9 – 70121 Bari – III piano, nei seguenti orari dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00, ad esclusione della settimana che va dal 12 al 17 agosto 2019.
  • spedita all’indirizzo di posta certificata direzione.scienzepolitiche@pec.uniba.it utilizzando una delle seguenti modalità:

a)      tramite posta elettronica certificata (PEC), accompagnata da firma digitale apposta sulla medesima e su tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale. I documenti informatici privi di firma digitale saranno considerati, in sintonia con la normativa vigente, come non sottoscritti;

b)      tramite posta elettronica certificata (PEC), mediante trasmissione della copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia di un documento d’identità del sottoscrittore; tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisite tramite scanner.

Elementi di valutazione della candidatura

1) Affidamento di incarichi di insegnamento in via prioritaria al personale di cui alle lettere a) e b) del presente avviso.

Qualora si rendesse necessario l’espletamento della valutazione comparativa, ci si avvarrà di Commissioni istruttorie, appositamente nominate dal Consiglio di Dipartimento o dal Direttore.

Nell’affidamento si procederà secondo il seguente ordine di priorità:

1)      i professori di I e II fascia e in subordine i ricercatori del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento da conferire, in servizio presso questo Dipartimento;

2)      i professori di I e II e in subordine i ricercatori del settore scientifico disciplinare affine all’insegnamento da conferire, in servizio presso questo Dipartimento;

3)       i professori di I e II fascia e in subordine i ricercatori dello stesso settore scientifico disciplinare dell’insegnamento da conferire, in servizio presso gli altri Dipartimenti di questa e/o di altra Università;

4)      , i professori di I e II e in subordine i ricercatori del settore scientifico disciplinare affine, in servizio presso gli altri Dipartimenti di questa e/o di altra Università.

2) Affidamento di incarichi di insegnamento mediante contratto a titolo oneroso a soggetti di cui alla lettera c) e d) del presente avviso.

Qualora si rendesse necessario l’espletamento della valutazione comparativa, ci si avvarrà di Commissioni istruttorie, appositamente nominate dal Consiglio di Dipartimento o dal Direttore.

La valutazione comparativa, nel rispetto del codice dei comportamenti, mirerà all’accertamento dell’idonea qualificazione professionale e scientifica dei candidati in riferimento ai contenuti ed alle caratteristiche dell’incarico didattico che si intende conferire. A seguito di motivato giudizio, verrà stilata la graduatoria di merito.

Le predette Commissioni valuteranno i titoli, con il relativo punteggio, secondo il seguente prospetto:

1

Formazione post laurea congruente con il ssd dell’insegnamento oggetto del bando: master universitario di 1° livello punti 3; master universitario di 2° livello punti 5; corso di perfezionamento punti 2.

Fino ad un max di punti 5

2

Dottorato di ricerca: nel ssd dell’insegnamento oggetto del bando punti 10; in ssd congruenti punti 5.

Fino ad un max di punti 10

3

Attività didattico-integrative (debitamente documentate) non inferiori a n.20 ore, pertinenti o affini all’insegnamento oggetto del bando.

Fino ad un max di punti 10

4

Attività didattiche (debitamente documentate) non inferiore a n.20 ore, svolte per insegnamenti pertinenti o affini all’insegnamento oggetto del bando.

Fino ad un max di punti 23

5

Pubblicazioni scientifiche edite, pertinenti all’area del sapere cui si riferisce l’insegnamento oggetto del bando, valutate secondo:

a) originalità, innovatività, rigore metodologico;

b) congruenza con il ssd dell’insegnamento oggetto del bando;

c) rilevanza scientifica della collocazione editoriale e sua diffusione nella comunità scientifica.

Fino ad un max di punti 32

6

Altri titoli, specifici rispetto alla disciplina dell’insegnamento oggetto del bando, quali assegno di ricerca, competenze professionali e altri eventuali, stabiliti dalla commissione.

Fino ad un max di punti 20

Il possesso del titolo di dottore di ricerca, purché coerente con la disciplina oggetto del bando o di disciplina affine (delibera Consiglio di Interclasse 23 ottobre 2013), ovvero di titoli equivalenti conseguiti all'estero, nonché l'abilitazione scientifica di cui all'art.16 della L.240/2010 costituisce, a parità di valutazione, titolo preferenziale ai fini dell'attribuzione dell'incarico.

Profili ricercati

Avviso di vacanza insegnamenti a.a. 2019/2020 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Didattico Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Avviso di vacanza, per la copertura, per l’a.a. 2019-2020, con le forme dell’affidamento o, in subordine, per contratto, ferma restando la priorità delle domande presentate a titolo di completamento del carico didattico, degli incarichi di insegnamenti riportati nell’ ALLEGATO A che costituisce parte integrante del presente bando

Requisiti per la partecipazione

Per la copertura di tali insegnamenti possono presentare domanda:

a) i professori universitari di I e II fascia, i ricercatori universitari di ruolo e a tempo determinato, gli assistenti del ruolo ad esaurimento, nonché i professori incaricati stabilizzati - Art. 2 del “Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e didattica integrativa per affidamento o per contratti ai sensi dell’art. 23 della legge 240/10 e s.m.i”, di cui al  D.R. n. 295 del 23/01/2013, riformulato  secondo il testo allegato al Decreto n. 2674 del 5 giugno 2019;

b) il personale di Enti pubblici e privati, compreso il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) con i quali l’Università di Bari abbia stipulato specifiche Convenzioni – Art. 2 del “Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e didattica integrativa per affidamento o per contratti ai sensi dell’art. 23 della legge 240/10 e s.m.i.”;

c) i soggetti in possesso di adeguati requisiti scientifici e professionali - Art. 4 del “Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e didattica integrativa per affidamento o per contratti ai sensi dell’art. 23 della legge 240/10 e s.m.i.”, di cui al  D.R. n. 295 del 23/01/2013, riformulato  secondo il testo allegato al Decreto n. 2674 del 5 giugno 2019;

d) assegnisti di ricerca dell’Università a condizione che l’attività didattica sia svolta al di fuori dell’impegno inerente l’assegno e previo nulla-osta del docente responsabile della ricerca.

Ai sensi dell’art. 6 c.2   del “Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e didattica integrativa per affidamento o per contratti ai sensi dell’art.23 della legge n.240/10 e s.m.i., di cui al D.R. n. 295 del 23/01/2013, riformulato secondo il testo allegato al Decreto n. 2674 del 5 giugno 2019,  saranno escluse le domande non corredate da:

-           dichiarazione di assenza di relazione di un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, con il Rettore, il Direttore Generale, un componente del Consiglio d’Amministrazione o con personale docente afferente alla struttura che attribuisce l’incarico.

-          dichiarazione di insussistenza di situazioni, anche potenziali, di incompatibilità prevista dall’art. 6 c.1 del Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e didattica integrativa per affidamento o per contratti ai sensi dell’art.23 della legge n.240/10 e s.m.i., di cui al  D.R. n. 295 del 23/01/2013, riformulato  secondo il testo allegato al Decreto n. 2674 del 5 giugno 2019.

Profili ricercati

Indagine conoscitiva Indagine conoscitiva n. 11 del 14/05/2019 prot. n. 1725
Data di emanazione del bando
26/07/2019 14:30
Data di termine per la presentazione delle domande
02/09/2019 12:00
File decreto PDF document icon D.D. n. 73 del 26-07-2019 Avviso di Vacanza a.a. 2019-2020.pdf — Documento PDF, 335 KB (344049 bytes)
Allegati al bando
Graduatoria
Allegato E
Informativa privacy
Allegato D
Scheda insegnamento editabile
Allegato D
Scheda insegnamento
Allegato C
Modulo domanda punto c) bando editabile
Allegato C
Modulo domanda punto c) bando
Allegato B
Modulo domanda editabile
Allegato B
Modulo domanda
Allegato A
Elenco insegnamenti
Azioni sul documento
Pubblicato il: 26/07/2019 
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.