Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Medicina veterinaria DD 134_18

Dipartimento di Medicina veterinaria, DD 134_18

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 20/07/2018 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio All'interno e all'esterno del Dimev
Modalita' di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione alla procedura comparativa debitamente sottoscritta dal candidato, redatta in carta semplice in conformità allo schema esemplificativo di cui all'allegato A, deve essere indirizzata al Direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria (DIMEV) Strada Provinciale per Casamassima Km 3 - 70010 Valenzano Ba e inviata con una delle seguenti modalità:

-a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo; Dipartimento di Medicina Veterinaria (DIMEV) Strada Provinciale per Casamassima Km 3 - 70010 Valenzano, indicando sulla busta il riferimento al presente bando come segue; Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula di un contratto di lavoro autonomo di cui al D.D. n.    134 _18

-consegna manuale presso l'Ufficio del Protocollo del Dipartimento di Medicina Veterinaria (DIMEV) indicando sulla busta il riferimento al presente bando come segue: Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula di un contratto di lavoro autonomo di cui al D. D. n.  134 _18

 

-tramite la propria PEC, indirizzo PEC istituzionale: direttore.dimev@pec.uniba.it; indicando nell'oggetto il seguente testo: Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula di un contratto di lavoro autonomo di cui al D.D. n. 134 _18

-tramite la propria CEC-PAC (Postacertificata@) indirizzo PEC istituzionale: direttore.dirnev.uniba.it; indicando nell'oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula di un contratto di lavoro autonomo di cui al D.D. n.  134 _18, le domande di partecipazione alla procedura comparativa dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 20/07/2018. Non saranno ammessi alla procedura comparativa gli aspiranti le cui domande dovessero pervenire, per qualsiasi motivo, dopo la scadenza indicata. In caso di spedizione tramite raccomandata non farà fede il timbro postale ma la data di protocollazione dell'Ufficio.

Nel caso di utilizzo della propria PEC quale mezzo trasmissivo, la domanda e i documenti allegati per i quali in ambiente analogico, sia prevista la sottoscrizione devono essere sottoscritti dal candidato con la propria firma digitale. I documenti informatici privi di firma digitale saranno considerati come non sottoscritti. E' esclusa la possibilità del ricorso a copie informatiche di documenti analogici trasmessi via PEC.

Nel caso di utilizzo della propria CEC-PAC (Posta certificata@) quale mezzo trasmissivo, si invita, pur non essendo obbligatorio, ad inviare la domanda e i documenti allegati, dopo averli sottoscritti con firma digitale.

In entrambi i casi (PEC o CEC-PAC) per la domanda e i documenti allegati devono essere utilizzati formati statici e non direttamente modificabili, privi di macroistruzioni o codici eseguibili, preferibilmente in formato pdf, evitando i formati proprietari quali .doc, xls ed altri.

Si ricorda che le ricevute di accettazione/consegna della PEC/CEC-PAC vengono inviate automaticamente dal gestore di PEC nel caso di trasmissione a buon fine, per cui non risulta necessario contattare gli uffici del Dipartimento o spedire una e-mail per chiedere la conferma o spedire successivamente ulteriore documentazione cartacea.

Nel caso di spedizione a mezzo raccomandata o consegna manuale la domanda deve essere firmata dal concorrente a pena di esclusione dalla procedura selettiva. La firma in calce alla domanda non è sottoposta ad autentica.

Elementi di valutazione della candidatura

La valutazione dei curricula sarà effettuata dalla Commissione giudicatrice nell’ambito dei criteri di seguito elencati; la Commissione potrà assegnare complessivamente cinquanta (50) punti così ripartiti:

1) ulteriori titoli accademici rispetto a quelli richiesti per la partecipazione                    fino a punti       5

2) esperienze già maturate nel settore di attività oggetto del contratto                             fino a punti       30

3) pubblicazioni scientifiche attinenti alle attività oggetto del contratto                          fino a punti       10

4) altri titoli inerenti alle prestazioni oggetto del contratto                                              fino a punti       5

La Commissione esaminatrice preliminarmente per ogni candidato dovrà analiticamente riportare i titoli valutati ed il punteggio ad essi attribuito.

Non saranno valutati i titoli che dovessero pervenire dopo la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso.

I titoli potranno essere presentati in originale con apposita certificazione, oppure tramite dichiarazione sostitutiva di atto notorio o autocertificazione.

Il risultato della valutazione dei titoli sarà reso noto agli interessati.

Nel corso della selezione, ai fini della graduatoria finale, la Commissione esaminatrice avrà a disposizione, oltre ai 50 punti riservati ai titoli ripartiti nelle succitate categorie, un ulteriore punteggio massimo di 50 punti riservato al colloquio.

Il colloquio si intenderà superato se il candidato conseguirà una votazione minima di almeno 35 punti su 50.

La Commissione esaminatrice, al termine di ogni seduta dedicata al colloquio, predisporrà un elenco dei candidati esaminati con l’indicazione del voto da ciascuno riportato.

Tale elenco, firmato dal Presidente e dal Segretario della Commissione, sarà affisso nel medesimo giorno all’Albo della sede dell’esame. Tale elenco, firmato dal Presidente e dal Segretario della Commissione, sarà affisso nel medesimo giorno all’Albo della sede dell’esame.

La data del colloquio è prevista per il 20/07/2018 alle ore 12.30, gli argomenti del colloquio saranno i seguenti:

- Malattie della fauna selvatica;

- Principi di management della fauna selvatica;

- Riconoscimento delle principali specie di fauna selvatica omeoterma presenti in Puglia;

- Principi di igiene e biosicurezza.

Commissione giudicatrice
Decreto di nomina della commissione DD 133_2018
Nominativi componenti della Commissione Presidente Prof. Antonio Camarda
Componente Prof. Gabriella Elia
Componente Prof. Elena Circella
Segretario Dott.ssa Diana Romito
File decreto di nomina Commissione PDF document icon DD 133_18_Nomina Commissione_Cam.pdf — Documento PDF, 211 KB (216305 bytes)

Profili ricercati

Esperto in esperto nel management delle specie avicole e dell’avifauna selvatica 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 12 Mese/i 21500.00
Oggetto della prestazione

Gestione sanitaria di fauna selvatica protetta ai fini del rilascio in natura.

Requisiti per la partecipazione
  • Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria;
  • Esperto in esperto nel management delle specie avicole e dell’avifauna selvatica. Competenze specifiche e/o comprovate delle tecniche di analisi dei campioni per la ricerca dei virus aviari.
Approvazione atti
DD 143_18 Vincitore/i:

Dott. Lombardi Roberto

File
Profili ricercati

Data di emanazione del bando
10/07/2018 12:00
Data di termine per la presentazione delle domande
20/07/2018 12:00
File decreto PDF document icon bando esterno_ 134_2018.pdf — Documento PDF, 478 KB (490483 bytes)
Allegati al bando
Allegati A-E
Allegati a, b, c, d, e.
Azioni sul documento
Pubblicato il: 10/07/2018 
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.