Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Medicina veterinaria D.D. 262/17

Dipartimento di Medicina veterinaria, D.D. 262/17

Avviso di vacanza di insegnamento

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 22/09/2017 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Prestazione occasionale
Sede di servizio Valenzano (Bari)
Modalita' di presentazione della domanda

Per la partecipazione alla selezione, il candidato dovrà produrre apposita domanda, redatta in carta semplice ed in conformità all’Allegato A al presente avviso, intestata al Direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria, entro e non oltre il giorno 22 Settembre 2017, pena l’esclusione. Il candidato che intende richiedere l’affidamento di più insegnamenti dovrà produrre domanda di partecipazione per ciascuna disciplina di interesse. La domanda di ammissione, debitamente firmata, pena esclusione, unitamente alla documentazione indicata nel presente articolo, potrà essere presentata, entro e non oltre il succitato termine, secondo una delle seguenti modalità:  direttamente presso l’U.O. Servizi generali, logistica e supporto informatico del Dipartimento di Medicina Veterinaria, ubicata nella ex sede della Segreteria Amministrativa, Strada provinciale 62 per Casamassima, Km 3,00 – Valenzano (orari di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00; nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 16:30);  spedita tramite corriere o raccomandata con avviso di ricevimento, pena l’esclusione, al Direzione del Dipartimento di Medicina Veterinaria, Strada provinciale 62 per Casamassima, Km 3,00 – 70010 Valenzano. A tal fine farà fede il timbro di accettazione da parte della ditta incaricata nel caso di invio tramite corriere e il timbro a data dell’ufficio postale accettante nel caso di invio a mezzo raccomandata. Sulla busta il candidato dovrà indicare chiaramente il proprio nome e cognome e riportare la selezione a cui intende partecipare;  trasmessa per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: direttore.dimev@pec.uniba.it,utilizzando una delle seguenti modalità:  tramite posta elettronica certificata (PEC), accompagnata da firma digitale apposta sulla medesima e su tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale; i documenti informatici privi di firma digitale saranno considerati, in armonia con la normativa vigente, come non sottoscritti;  tramite posta elettronica certificata (PEC), mediante trasmissione della copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia del documento d’identità del sottoscrittore; tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisite tramite scanner in formato PDF. Ai sensi dell’art. 3, comma 2, del DPCM n. 38524 del 6.05.2009, per i cittadini che utilizzano il servizio di PEC, l’indirizzo valido ad ogni effetto giuridico, ai fini dei rapporti con le pubbliche amministrazioni, è quello espressamente rilasciato ai sensi dell’art. 2, comma 1, dello stesso DPCM. Per le domande spedite con PEC farà fede la data d’invio della stessa. Per l’invio telematico della documentazione da allegare alla domanda dovranno essere utilizzati formati statici e non direttamente modificabili, privi di microistruzioni o codici eseguibili, preferibilmente in formato pdf (ridotto). Vanno, invece, evitati i formati proprietari (doc. xls, etc.). Tutta la documentazione inviata dovrà essere allegata in un unico file. Il messaggio dovrà riportare nell’oggetto il codice della selezione “Procedura di selezione per la copertura di incarichi di insegnamenti presso la Scuola di Specializzazione in Ispezione degli alimenti di origine animale – Invio domanda ed allegati “. Si fa presente che il contenuto massimo della PEC è di 3 MB. Nel caso in cui per l’invio della domanda fosse necessario superare tale capacità, si invitano i candidati a inviare ulteriori PEC indicando nell’oggetto: “Procedura di selezione per la copertura di incarichi di insegnamenti presso la Scuola di Specializzazione in Ispezione degli alimenti di origine animale - Integrazione invio domanda ed allegati” numerando progressivamente ciascuna PEC di integrazione. Si precisa che la validità della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dal gestore di posta elettronica, ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 11.2.2005, n. 68. Alla domanda di partecipazione il candidato dovrà allegare la seguente documentazione: 1)curriculum, datato e firmato, riportante, fra l’altro, la propria attività didattica, scientifica e professionale. Il curriculum dovrà contenere la dichiarazione sostitutiva, ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R. 445/2000, attestante il possesso di tutti i titoli in esso riportati; 2)elenco delle pubblicazioni scientifiche,datato e firmato, contenere la dichiarazione sostitutiva, ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R. 445/2000; 3)proposta di programma sottoscritta e formulata; 4)copia fotostatica di un documento di identità o di riconoscimento in corso di validità. Il candidato potrà, inoltre, produrre la documentazione relativa ad altri titoli ritenuti utili ai fini della selezione. I soggetti dipendenti di altre Pubbliche amministrazioni, dovranno allegare alla domanda,a pena esclusione,copia della richiesta di nulla osta inoltrata alla struttura di appartenenza, riportante l’attestazione dell’avvenuta presentazione (timbro del protocollo in entrata). La mancata consegna del Curriculum costituisce motivo di nullità della domanda stessa.

Elementi di valutazione della candidatura

La valutazione delle istanze sarà effettuata dal Collegio dei docenti della Scuola di Specializzazione in Ispezione degli alimenti di origine animale o da apposita Commissione giudicatrice individuata dal Collegio stesso. La valutazione comparativa sarà effettuata tenendo conto delle competenze professionali rilevanti ai fini dell’incarico. In particolare sarà valutata:  la congruenza e la rilevanza dell’attività scientifica svolta in relazione alla disciplina dell’insegnamento richiesto;  l’attività didattica svolta in relazione all’insegnamento richiesto;  la congruenza di ciascuna pubblicazione con l’insegnamento richiesto e/o con il settore scientifico disciplinare dello stesso;  i risultati della valutazione della didattica nei precedenti anni accademici, ove presente;  ogni altra attività didattica, scientifica e professionale utile alla valutazione del candidato. La valutazione comparativa, nel rispetto del codice dei comportamenti, dovrà accertare l’idonea qualificazione professionale e scientifica del candidato in riferimento ai contenuti ed alle caratteristiche dell’incarico didattico da conferire. Il possesso del titolo di dottore di ricerca, ovvero di titoli equivalenti conseguiti all’estero, nonché l’abilitazione scientifica di cui all’art. 16 della legge n. 240/10, costituisce, a parità di valutazione, titolo preferenziale ai fini dell’attribuzione dell’incarico.

Profili ricercati

Docenti per la copertura insegnamenti Scuola di Specializzazione in Ispezione degli alimenti di origine animale - A.A. 2017/2018 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
21 Didattico 0.00
Oggetto della prestazione

Copertura insegnamenti Scuola di Specializzazione in Ispezione degli alimenti di origine animale - A.A. 2017/2018

Requisiti per la partecipazione

Per la copertura degli insegnamenti di cui al succitato art.1, ai sensi degli artt. 2 e 4 del vigente “Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e didattica integrativa per affidamento o per contratti ai sensi dell’art. 23 della Legge 240/10 e s.m.i.” di cui al D.R. n.295 del 23.01.2013, possono presentare domanda di affidamento: a) professori universitari di I e II fascia, ricercatori universitari di ruolo e a tempo determinato, assistenti del ruolo ad esaurimento, nonché a professori incaricati stabilizzati; b) il personale dipendente dell’Università, del ruolo tecnico, in possesso di adeguati requisiti scientifici e professionali attinenti l’insegnamento indicato, che svolga funzioni assistenziali nell’ambito delle strutture sanitarie insistenti nei Dipartimenti di afferenza del personale stesso; c) personale di Enti pubblici e privati, compreso il Servizio Sanitario Nazionale (SSN), con i quali l’Università di Bari abbia stipulato specifiche convenzioni; d) soggetti in possesso di adeguati requisiti scientifici e professionali(art. 4 del Regolamento di cui al D.R. n.295/2013). Ai procedimenti per il conferimento dei contratti di cui al presente avviso di vacanza si applicano le disposizioni relative alle situazioni di incompatibilità di cui all’art.6 del succitato Regolamento ed all’art.10 del Codice Etico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, emanato con D.R. n.3339 del 15/10/2015. I requisiti richiesti per la partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza stabilita per la presentazione delle domande.

Approvazione atti
CdD verb. n. 12 del 10.11.2017 Vincitore/i:

Angelo Quaranta
Nicola Zizzo
Giancarlo Bozzo
Michele Troiano
Angela Di Pinto
Giuseppina Tantillo
Elisabetta Bonerba
Nicolò Vincenzo De Pasquale
Edmondo Ceci
Antonio Camarda
Valentina Terio
Claudia Cafarchia
Chiara Belloli
Vito Laudadio
Maria Carmela Longo
Chiara Mastrorocco
Luigi Fruscio

File
Profili ricercati

Data di emanazione del bando
04/09/2017 12:05
Data di termine per la presentazione delle domande
22/09/2017 23:55
File decreto PDF document icon Bando Scuola Spec. Ispez. A.A. 2017-18.pdf — Documento PDF, 338 KB (346924 bytes)
Allegati al bando
Allegato A
Azioni sul documento
Pubblicato il: 04/09/2017 
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.