Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Matematica DD.5/2016

Dipartimento di Matematica, DD.5/2016

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 13/05/2016 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio Dipartimento di Matematica
Modalita' di presentazione della domanda

Per la partecipazione alla selezione il candidato dovrà produrre apposita domanda, redatta su carta libera ed in base allo schema di cui all’unito allegato A, disponibile su sito web del Dipartimento di Matematica, indirizzata al Direttore del Dipartimento di Matematica, Via Edoardo Orabona, n. 4 - Campus Universitario 70125 Bari, e dovrà essere chiusa in una busta ove dev’essere indicato, oltre al destinatario, il nome, cognome ed indirizzo del candidato, nonché l’esplicito riferimento al presente bando.

Essa deve pervenire, direttamente entro il termine di scadenza del bando, nei giorni lavorativi dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 presso la Segreteria di Direzione del Dipartimento di Matematica, Via Edoardo Orabona, n. 4 - Campus Universitario 70125 Bari, o a mezzo raccomandata A/R, entro il termine perentorio delle ore 12:00 del decimo giorno a decorrere dalla data di affissione del presente bando all’Albo Ufficiale ed alla pagina web del Dipartimento di Matematica (http://www.dm.uniba.it/home/bandi). Non fanno fede timbro e data di spedizione.

Alla domanda dovrà essere allegato, pena l’esclusione, un curriculum formativo e professionale, datato e firmato, dal quale si evinca la capacità allo svolgimento della collaborazione.

Nella domanda di partecipazione i candidati dovranno indicare il recapito di posta elettronica e telefonico dove intendono ricevere comunicazione.

Non saranno considerate domande inoltrate tramite fax o con qualsiasi altro mezzo non previsto dal presente bando.

La documentazione comprovante quanto nello stesso dichiarato potrà essere presentata in originale, o in autocertificazione, o con dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 (redatte secondo lo schema di cui all’allegato A).

E’ richiesta la presentazione della fotocopia di un documento di identità firmata in originale dal candidato. La firma in calce non è sottoposta ad autentica.

La mancanza della sottoscrizione della domanda o omissione, in parte o totale dei requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione, pregiudica il diritto di ammissione alla selezione.

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni di derivante da omesse o inattese indicazioni del recapito da parte del candidato o da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di recapito indicato nella domanda, nè per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Inoltre i candidati devono allegare alla domanda (pena l’esclusione):

  • un attestato, in originale o copia, del conseguimento dei requisiti richiesti;
  • un curriculum vitae et studiorum datato e sottoscritto dal candidato;
  • copia del documento d’identità,
  • copia del codice fiscale.

I titoli redatti in lingua straniera devono essere corredati da una traduzione in lingua italiana certificata conforme al testo straniero, redatta dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare, ovvero da un traduttore ufficiale. Relativamente ai candidati stranieri, i certificati rilasciati dalle competenti autorità di stato di cui lo straniero è cittadino, debbono essere conformi alle disposizioni vigenti nello Stato stesso e devono, altresì essere legalizzati dalle competenti Autorità Consolari Italiani.

E’ possibile altresì produrre in luogo del titolo, una dichiarazione sostitutiva della normale certificazione ai sensi dell’art. 41 del D.P.R. 28.12.2000, n.445 ovvero una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 dello stesso Decreto.

Le suddette autocertificazioni o dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà potranno essere redatte secondo l’allegato B e C. Le pubblicazioni scientifiche in un’unica copia potranno essere prodotte in originale o in fotocopia. In quest’ultimo caso il candidato dovrà produrre una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (allegato C). Compilazione e sottoscrizione dell’allegato D dichiarazioni conflitto d’interesse.

Elementi di valutazione della candidatura

La selezione sarà effettuata da una Commissione, nominata con decreto del Direttore del Dipartimento, presieduta dal Responsabile Scientifico del Progetto, corredato da due esperti nelle tematiche oggetto del contratto e coadiuvata da un segretario verbalizzante.

Essa formulerà la graduatoria di merito dei candidati sulla base della valutazione dei titoli presentati e di un colloquio.

Il punteggio massimo riservato ai titoli è 50/100.

Le categorie di titoli valutabili sono le seguenti:

-      ulteriori titoli accademici rispetto a quelli richiesti per la partecipazione (max 5 punti);

-      esperienze già maturate in attività attinenti i contenuti della presente proposta di collaborazione (max 40 punti);

-      altri titoli (max 5 punti).

La Commissione esaminatrice nella riunione preliminare, prima di procedere all’esame dei titoli, definirà i criteri di valutazione degli stessi stabilendo la ripartizione del punteggio all’interno di ciascuna delle succitate categorie.

Il punteggio massimo riservato al colloquio è 50/100 e verterà sul seguente argomento:

tecniche di filtraggio non lineari di tipo Kalman.

La selezione risulterà superato se il candidato avrà riportato una votazione non inferiore a 55 su 100.

Saranno valutati, ai fini della verifica della professionalità richiesta, le competenze del candidato sull’argomento oggetto del presente bando, gli aspetti motivazionali, le capacità relazionali.

Il colloquio avrà luogo il giorno 17/05/2016 alle ore 15:00 presso la Sala Riunioni sita al primo piano del Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Via Edoardo Orabona, n. 4 - Campus Universitario 70125 Bari.

Tale avviso rappresenterà l’unico mezzo di pubblicità legale e avrà valore di notifica personale a tutti i candidati interessati, esonerando l’Amministrazione dall’invio di qualsiasi comunicazione.

Per essere ammessi a sostenere il colloquio, i candidati dovranno essere muniti di uno dei seguenti documenti di riconoscimento: carta d’identità, passaporto, patente di guida, patente nautica, porto d’armi, le tessere di riconoscimento, purchè munite di fotografie e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’Amministrazione dello Stato.

Commissione giudicatrice
Decreto di nomina della commissione D.D. 06/2016
Nominativi componenti della Commissione Dott.ssa Rosa Maria MININNI, Ricercatore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Presidente della Commissione;
Prof.ssa Francesca MAZZIA, Prof. Associato dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Componente;
Prof. Felice IAVERNARO, Prof. Associato dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Componente;
Sig.ra Elena DEL ZOTTI, Funzionario Amministrativo dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Segretario.
File decreto di nomina Commissione PDF document icon Nomina Commissione_D.D.6.2016.pdf — Documento PDF, 193 KB (198206 bytes)

Profili ricercati

Laureato Magistrale in Matematica con comprovata esperienza nell'ambito delle attività da svolgere. 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 5 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

“Ricerca e sviluppo di metodologie predittive e adattive, tramite l’utilizzo di tecniche di filtraggio non lineare di tipo Kalman, per migliorare la stima di parameri dell’assetto di satelliti di piccole dimensioni, integrando le conoscenze dei diversi sensori a bordo e per aumentare l’accuratezza del pointing”

Requisiti per la partecipazione

-      Cittadinanza Italiana, di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di uno degli Stati Extraeuropei;

-      non aver riportato condanne penali che escludono dall’elettorato attivo e passivo e non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, comma 1, lettera d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10.01.1957, n.3;

-      idoneità fisica a svolgere le prestazioni oggetto della collaborazione;

-      godimento dei diritti civili e politici;

-      laurea Magistrale in Matematica;

-      esperienza comprovata nell’ambito delle attività da svolgere.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione.

Profili ricercati

Indagine conoscitiva Indagine conoscitiva n. 2 del 20.04.2016
Data di emanazione del bando
03/05/2016 12:00
Data di termine per la presentazione delle domande
13/05/2016 12:00
File decreto PDF document icon Bando 5-2016.pdf — Documento PDF, 182 KB (187365 bytes)
Allegati al bando
Allegato A
Allegato B
Allegato C
Allegato D
Azioni sul documento
Pubblicato il: 03/05/2016  Ultima modifica: 16/05/2016
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.