Strumenti personali

Logotipo di UniBa
Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Giurisprudenza D.D. n. 10/2016

Dipartimento di Giurisprudenza, D.D. n. 10/2016

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 11/04/2016 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio Dipartimento di Giurisprudenza
Modalita' di presentazione della domanda

 

Per partecipare alla valutazione comparativa, il candidato dovrà possedere altresì i requisiti indicati nel modello A allegato al presente Avviso e dovrà presentare apposita domanda, redatta in carta semplice e conforme al predetto allegato (A), il quale è disponibile sul sito telematico del Dipartimento.

La domanda dovrà essere indirizzata al Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari e dovrà pervenire tramite raccomandata A/R, o telematicamente a mezzo di posta certificata (PEC: direzione.giurisprudenza@pec.uniba.it) entro e non oltre le ore 12,00 dell’ 11.04.2016.

Non saranno prese in considerazione le domande inoltrate con modalità diverse o pervenute oltre il termine sopra indicato, anche se spedite entro tale termine.

Il Dipartimento di Giurisprudenza non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente o da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore.

N.B.: Sarà cura del Responsabile della Posta certificata acquisire la documentazione pervenuta telematicamente e chiuderla in busta chiusa indicando mittente, modalità di spedizione, riferimento al Bando e scadenza, data, ora e numero di protocollo in arrivo.

Nella domanda i candidati dovranno chiaramente indicare il proprio cognome, nome e codice di identificazione personale (codice fiscale). Nella medesima domanda dovrà altresì essere indicato il domicilio eletto ai fini della valutazione comparativa.

La domanda dovrà essere sottoscritta dal candidato. La mancata sottoscrizione della domanda pregiudica il diritto di ammissione alla valutazione comparativa.

Elementi di valutazione della candidatura

 

L’incarico di collaborazione coordinata e continuativa sarà conferito a seguito di motivata valutazione comparativa effettuata da un’apposita Commissione esaminatrice, sulla base dei titoli prodotti, e finalizzata ad accertare la coerenza tra le competenze e le esperienze dei candidati con la specifica professionalità richiesta.

La Commissione esaminatrice sarà nominata con provvedimento del Direttore del Dipartimento, secondo le modalità indicate nell’art. 8 del D.R. n. 1653 del 05.03.2010 recante il “Regolamento per il conferimento di incarichi individuali con contratti di lavoro autonomo, di natura occasionale o coordinata e continuativa”.

Per l’ammissione alla valutazione è necessario possedere i seguenti titoli:

a) Laurea quadriennale, magistrale o specialistica in Giurisprudenza o Scienze Politiche o lauree equipollenti;

b) Master Universitario e/o specifici titoli di studio o di specializzazione che abbiano attinenza con la gestione del personale o con la didattica giuridica e l’organizzazione di percorsi formativi oppure specifiche esperienze maturate nel settore di attività oggetto dell’incarico e, in particolare, precedenti esperienze lavorative anche in Istituzioni Scolastiche, Università o altre Pubbliche Amministrazioni, con funzioni didattiche e formative aventi ad oggetto attività identiche a quelle su descritte.

I requisiti e i titoli suindicati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione.

I candidati sono ammessi con riserva alla selezione.

L’eventuale provvedimento di esclusione è adottato dal Direttore del Dipartimento e sarà notificato all’interessato dopo la scadenza del termine previsto per la presentazione delle domande.

Commissione giudicatrice
Decreto di nomina della commissione D. D. n.14 dell'11-04-2016
Nominativi componenti della Commissione -Prof. Leccese Vito Sandro - Presidente
-Prof. Massimo Di Rienzo - Componente
-Prof. Agostino Meale - Componente
-Dott.ssa Giuseppina Guarini - Segretaria
File decreto di nomina Commissione PDF document icon D. D. n.14 dell'11-04-2016.pdf — Documento PDF, 404 KB (413848 bytes)

Profili ricercati

conferimento di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa per le esigenze dei corsi di aggiornamento professionale - Bando INPS Valore P.A. Corsi di Formazione 2015 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 6 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

 

Oggetto del contratto di collaborazione, ad elevato contenuto specialistico, sarà la realizzazione di una attività di supporto al coordinamento didattico del corso; supporto ai docenti nella gestione delle attività di gruppo svolgendo, in particolar modo, un’attività di facilitatore delle dinamiche relazionali; predisposizione ed erogazione dei questionari di valutazione, in itinere ed ex post, e monitoraggio didattico, con conseguente analisi quali-quantitativa dell’attività formativa erogata; controllo della fase d’aula e gestione delle problematiche didattiche; coordinamento e controllo della produzione e circolazione dei materiali didattici anche sul sito web dei corsi.

La suddetta attività dovrà essere prestata nell’ambito dei predetti corsi di aggiornamento professionale “Prevenzione e repressione della corruzione e della illegalità nella pubblica amministrazione”, (n. 1 edizione), “La responsabilità del pubblico dipendente” (n. 2 edizioni) e “Tutela della privacy e diritto di accesso nei rapporti con le Pubbliche amministrazioni” (n. 2 edizioni) dei quali sono rispettivamente Coordinatori i prof.ri Vito Sandro Leccese, Stella Laforgia e Roberto Voza.

Requisiti per la partecipazione

 

Per l’ammissione alla valutazione è necessario possedere i seguenti titoli:

a) Laurea quadriennale, magistrale o specialistica in Giurisprudenza o Scienze Politiche o lauree equipollenti;

b) Master Universitario e/o specifici titoli di studio o di specializzazione che abbiano attinenza con la gestione del personale o con la didattica giuridica e l’organizzazione di percorsi formativi oppure specifiche esperienze maturate nel settore di attività oggetto dell’incarico e, in particolare, precedenti esperienze lavorative anche in Istituzioni Scolastiche, Università o altre Pubbliche Amministrazioni, con funzioni didattiche e formative aventi ad oggetto attività identiche a quelle su descritte.

I requisiti e i titoli suindicati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione.

I candidati sono ammessi con riserva alla selezione.

L’eventuale provvedimento di esclusione è adottato dal Direttore del Dipartimento e sarà notificato all’interessato dopo la scadenza del termine previsto per la presentazione delle domande.

Approvazione atti
D.D. n.16 del 18/04/2016 Vincitore/i:

dott.ssa Guacci Tiziana

File
Azioni sul documento
Pubblicato il: 31/03/2016  Ultima modifica: 12/04/2016
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.