Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Bioscienze, biotecnologie e biofarmaceutica Prot. 27 del 10.01.2020

Dipartimento di Bioscienze, biotecnologie e biofarmaceutica, Prot. 27 del 10.01.2020

Avviso di vacanza di insegnamento

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 20/01/2020 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio Dipartimento di Bioscienze, Biotecnologie e Biofarmaceutica
Modalita' di presentazione della domanda

Le domande, redatte secondo lo schema di cui all’ALLEGATO A per il personale di cui alle lettere a) e b) del presente Avviso e secondo lo schema di cui all’ALLEGATO B per il personale di cui alle lettere c) e d) del presente Avviso, corredate della documentazione sopra richiesta, indirizzate al Direttore del Dipartimento, devono essere presentate o fatta pervenire presso la U.O. Servizi generali, logistica e supporto informatico del Dipartimento di Bioscienze, Biotecnologie e Biofarmaceutica – ubicata al 1° piano del Palazzo dei Dipartimenti Biologici – Campus – Via E. Orabona n. 4 – Bari, o inviata alla PEC del Dipartimento al seguente indirizzo: direzione.bioscienze@pec.uniba.it ,  entro e non oltre le ore 12:00 del 20 gennaio 2020.

 

Alla domanda devono essere obbligatoriamente allegati, a pena di nullità:

- il curriculum vitae sottoscritto dal candidato (pena esclusione);

- i titoli scientifici e didattici;

- la proposta di programma formulata secondo il modello ALLEGATO C al presente Avviso, sottoscritta.

Elementi di valutazione della candidatura

La valutazione terrà conto anche delle competenze professionali rilevanti ai fini dell’incarico; per tali soggetti il Dipartimento potrà avvalersi anche di commissioni istruttorie, appositamente nominate dal Direttore, per verificare la congruità dei titoli posseduti con l’incarico da ricoprire; le predette commissioni valuteranno:

- la congruenza e la rilevanza dell’attività scientifica svolta in relazione alla disciplina dell’insegnamento richiesto;

- l’attività didattica svolta in relazione all’insegnamento richiesto;

- la congruenza di ciascuna pubblicazione con l’insegnamento richiesto e/o con il settore scientifico disciplinare dello stesso;

- ogni altra attività didattica, scientifica e professionale utile alla valutazione del candidato.

 

La valutazione comparativa, nel rispetto del codice dei comportamenti, dovrà accertare l’idonea qualificazione professionale e scientifica del candidato in riferimento ai contenuti ed alle caratteristiche dell’incarico didattico da conferire.

Il possesso del titolo di dottore di ricerca, ovvero di titoli equivalenti conseguiti all’estero, nonché l’abilitazione scientifica di cui all’art. 16 della legge 240/10, costituisce, a parità di valutazione, titolo preferenziale ai fini dell’attribuzione dell’incarico.

 

 

I requisiti richiesti per la partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza stabilita per la presentazione delle domande.

L’esito delle valutazioni verrà approvato dal Consiglio di Dipartimento e pubblicato sul portale web di Ateneo.

La valutazione terrà conto anche delle competenze professionali rilevanti ai fini dell’incarico; per tali soggetti il Dipartimento potrà avvalersi anche di commissioni istruttorie, appositamente nominate dal Direttore, per verificare la congruità dei titoli posseduti con l’incarico da ricoprire; le predette commissioni valuteranno:

- la congruenza e la rilevanza dell’attività scientifica svolta in relazione alla disciplina dell’insegnamento richiesto;

- l’attività didattica svolta in relazione all’insegnamento richiesto;

- la congruenza di ciascuna pubblicazione con l’insegnamento richiesto e/o con il settore scientifico disciplinare dello stesso;

- ogni altra attività didattica, scientifica e professionale utile alla valutazione del candidato.

 

La valutazione comparativa, nel rispetto del codice dei comportamenti, dovrà accertare l’idonea qualificazione professionale e scientifica del candidato in riferimento ai contenuti ed alle caratteristiche dell’incarico didattico da conferire.

Il possesso del titolo di dottore di ricerca, ovvero di titoli equivalenti conseguiti all’estero, nonché l’abilitazione scientifica di cui all’art. 16 della legge 240/10, costituisce, a parità di valutazione, titolo preferenziale ai fini dell’attribuzione dell’incarico.

 

 

I requisiti richiesti per la partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza stabilita per la presentazione delle domande.

L’esito delle valutazioni verrà approvato dal Consiglio di Dipartimento e pubblicato sul portale web di Ateneo.

La valutazione terrà conto anche delle competenze professionali rilevanti ai fini dell’incarico; per tali soggetti il Dipartimento potrà avvalersi anche di commissioni istruttorie, appositamente nominate dal Direttore, per verificare la congruità dei titoli posseduti con l’incarico da ricoprire; le predette commissioni valuteranno:

- la congruenza e la rilevanza dell’attività scientifica svolta in relazione alla disciplina dell’insegnamento richiesto;

- l’attività didattica svolta in relazione all’insegnamento richiesto;

- la congruenza di ciascuna pubblicazione con l’insegnamento richiesto e/o con il settore scientifico disciplinare dello stesso;

- ogni altra attività didattica, scientifica e professionale utile alla valutazione del candidato.

 

La valutazione comparativa, nel rispetto del codice dei comportamenti, dovrà accertare l’idonea qualificazione professionale e scientifica del candidato in riferimento ai contenuti ed alle caratteristiche dell’incarico didattico da conferire.

Il possesso del titolo di dottore di ricerca, ovvero di titoli equivalenti conseguiti all’estero, nonché l’abilitazione scientifica di cui all’art. 16 della legge 240/10, costituisce, a parità di valutazione, titolo preferenziale ai fini dell’attribuzione dell’incarico.

 

 

I requisiti richiesti per la partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza stabilita per la presentazione delle domande.

L’esito delle valutazioni verrà approvato dal Consiglio di Dipartimento e pubblicato sul portale web di Ateneo.

Profili ricercati

Docente per Fisica applicata con laboratorio 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Didattico Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Insegnamento di Fisica applicata con laboratorio, corso comune ai due corsi di laurea triennale in Biotecnologie Mediche e Farmaceutiche e Biotecnologie Industriali e Agro-Alimentari, erogato al 1° anno - 2° semestre - SSD FIS/07 - TOT CFU 8 di cui 7 di lezioni frontali e 1 di esercitazioni, per un totale di 68 ore.

Requisiti per la partecipazione

Per la copertura di detti insegnamenti possono presentare domanda:

 

a)                   professori di prima e seconda fascia, ricercatori universitari di ruolo e a tempo determinato, assistenti del ruolo ad esaurimento, nonché professori incaricati stabilizzati;

 

b)                  personale di Enti pubblici e privati, compreso il Servizio Sanitario Nazionale, con i quali l’Università di Bari abbia stipulato specifiche convenzioni;

 

c)                   altri soggetti in possesso di adeguati titoli scientifici e professionali;

 

d)                  assegnisti di ricerca dell’Università a condizione che l’attività didattica sia svolta al di fuori dell’impegno inerente l’assegno e previo nulla osta del docente responsabile della ricerca.

Docente per Inglese scientifico (facoltativo)  
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Didattico Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Insegnamento di Inglese scientifico (facoltativo) - Corso comune ai due corsi di laurea triennale in Biotecnologie Mediche e Farmaceutiche e Biotecnologie Industriali e Agro-Alimentari - erogato al 3° anno - 2° semestre - per un totale di 3 CFU di lezioni frontali - totale ore 24.

Requisiti per la partecipazione

Per la copertura di detti insegnamenti possono presentare domanda:

 

a)                   professori di prima e seconda fascia, ricercatori universitari di ruolo e a tempo determinato, assistenti del ruolo ad esaurimento, nonché professori incaricati stabilizzati;

 

b)                  personale di Enti pubblici e privati, compreso il Servizio Sanitario Nazionale, con i quali l’Università di Bari abbia stipulato specifiche convenzioni;

 

c)                   altri soggetti in possesso di adeguati titoli scientifici e professionali;

 

d)                  assegnisti di ricerca dell’Università a condizione che l’attività didattica sia svolta al di fuori dell’impegno inerente l’assegno e previo nulla osta del docente responsabile della ricerca.

Profili ricercati

Data di emanazione del bando
10/01/2020 13:35
Data di termine per la presentazione delle domande
20/01/2020 12:00
File decreto PDF document icon Prot. 27 del 10.01.2020 Apertura di vacanza.pdf — Documento PDF, 842 KB (863059 bytes)
Allegati al bando
Allegato A - prot. 27 del 10.01.2020
Allegato C - Prot. 27 del 10.01.2020
Allegato B - Prot. 27 del 10.01.2020
Azioni sul documento
Pubblicato il: 10/01/2020 
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.