Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Biologia D.D. 33/2020

Dipartimento di Biologia, D.D. 33/2020

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 31/08/2020 salvo rettifica.

Bacheca avvisi

 

Tipologia contrattuale Prestazione occasionale
Sede di servizio Dipartimento di Biologia
Modalita' di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione, debitamente sottoscritta dal candidato, redatta in carta semplice in conformità allo schema esemplificativo, di cui all'allegato A, e corredata dei titoli di cui al successivo art. 7, deve essere indirizzata al Direttore del Dipartimento di Biologia Via Orabona n° 4 – 70125 Bari e inviata con una delle seguenti modalità: 

-      tramite la propria Posta Elettronica all’indirizzo istituzionale: dipartimento.biologia@uniba.it, indicando nell'oggetto il testo “Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula di un contratto di lavoro autonomo”, col riferimento al presente bando;

 

-      tramite la propria PEC (Posta Elettronica Certificata) all’indirizzo PEC istituzionale: direttore.biologia@pec.uniba.it , indicando nell'oggetto il testo “Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula di un contratto di lavoro autonomo”, col riferimento al presente bando;

 Le domande di partecipazione alla procedura comparativa dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 31 agosto 2020. Il presente bando è affisso per pubblicizzazione all’albo del Dipartimento di Biologia e dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e sul sito web dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro http://reclutamento.ict.uniba.it/bandi-di-lavoro/, nonché sull’Albo pretorio online dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Non saranno ammessi alla procedura comparativa gli aspiranti le cui domande dovessero pervenire, per qualsiasi motivo, dopo la scadenza indicata.

Elementi di valutazione della candidatura

La valutazione comparativa sarà effettuata dalla Commissione giudicatrice nell’ambito dei criteri di seguito elencati; la Commissione potrà assegnare complessivamente n. 50 punti così suddivisi: 

-        fino ad un massimo di 15 punti per eventuali ulteriori titoli accademici rispetto a quelli richiesti per la partecipazione;

-        fino ad un massimo di 20 punti per le esperienze documentate già maturate nel settore di attività oggetto del contratto;

-        fino ad un massimo di 5 punti per pubblicazioni scientifiche attinenti alle attività oggetto del contratto;

-        fino ad un massimo di 10 punti per gli altri titoli attinenti alle prestazioni oggetto del contratto. 

La commissione esaminatrice, prima di procedere all’esame dei titoli, definirà i criteri di valutazione degli stessi stabilendo la ripartizione del punteggio all’interno di ciascuna delle succitate categorie.

Commissione giudicatrice
Decreto di nomina della commissione D.D. n.39/2020
Nominativi componenti della Commissione  Prof.ssa Caterina Longo (Presidente) – P.A. presso il Dip. di Biologia;
– Dott.ssa Carlotta Nonnis Marazano (Componente) – R.U. presso Dip. di Biologia;
– Dott.ssa Maria Mercurio (Componente) – R.T.D. presso il Dip. di Biologia.
– Dott. Vito Tritta – Segretario Verbalizzante.
File decreto di nomina Commissione PDF document icon D.D. n. 39 del 11.09.2020.pdf — Documento PDF, 316 KB (323908 bytes)

Profili ricercati

Biologo marino con esperienza in tecnica di analisi genetiche applicate alla tassonomia di organismi marini 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 2 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Studio comparativo di organismi marini di interesse conservazionistico mediante tecniche tassonomiche, molecolari e tradizionali

Requisiti per la partecipazione

Possono partecipare alla selezione pubblica, indetta per il conferimento del contratto di cui al presente bando, i candidati in possesso dei seguenti requisiti: 

  1. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di uno degli Stati extra Unione Europea con regolare permesso di soggiorno in Italia;
  2. non aver riportato condanne penali;
  3. godimento dei diritti civili e politici;
  4. idoneità fisica alla collaborazione. Il Dipartimento di Biologia ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il vincitore della procedura selettiva, in base alla normativa vigente;
  5. titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Biologiche ovvero Laurea equiparata ai sensi del D.I. del 5 maggio 2004 e del D.I. del 9 luglio 2009;
  6. documentata esperienza almeno biennale maturata nel campo della prestazione richiesta con specifiche competenze relative alla tassonomia e filogenesi dei principali gruppi di organismi marini;
  7. insussistenza di situazioni, anche potenziali, di conflitto di interesse ai sensi della normativa vigente. 

I cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di uno degli Stati extra Unione Europea con regolare permesso di soggiorno in Italia devono possedere i seguenti requisiti:

 

a) godimento dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o di provenienza;

b) possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica italiana;

c) adeguata conoscenza della lingua italiana.

Biologo marino con esperienza in tecnica di analisi genetiche applicate alla tassonomia di organismi marini 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 2 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Studio comparativo di organismi marini di interesse conservazionistico mediante tecniche tassonomiche, molecolari e tradizionali

Requisiti per la partecipazione

Possono partecipare alla selezione pubblica, indetta per il conferimento del contratto di cui al presente bando, i candidati in possesso dei seguenti requisiti: 

  1. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di uno degli Stati extra Unione Europea con regolare permesso di soggiorno in Italia;
  2. non aver riportato condanne penali;
  3. godimento dei diritti civili e politici;
  4. idoneità fisica alla collaborazione. Il Dipartimento di Biologia ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il vincitore della procedura selettiva, in base alla normativa vigente;
  5. titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Biologiche ovvero Laurea equiparata ai sensi del D.I. del 5 maggio 2004 e del D.I. del 9 luglio 2009;
  6. documentata esperienza almeno biennale maturata nel campo della prestazione richiesta con specifiche competenze relative alla tassonomia e filogenesi dei principali gruppi di organismi marini;
  7. insussistenza di situazioni, anche potenziali, di conflitto di interesse ai sensi della normativa vigente. 

I cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di uno degli Stati extra Unione Europea con regolare permesso di soggiorno in Italia devono possedere i seguenti requisiti:

 

a) godimento dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o di provenienza;

b) possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica italiana;

c) adeguata conoscenza della lingua italiana.

Profili ricercati

Indagine conoscitiva Indagine conoscitiva prot. 757 del 06/08/2020
Data di emanazione del bando
17/08/2020 13:50
Data di termine per la presentazione delle domande
31/08/2020 12:00
File decreto PDF document icon D.D. n. 33 del 17.08.2020.pdf — Documento PDF, 56 KB (58281 bytes)
Allegati al bando
Informativa privacy terzi
Allegati A-E al bando
Azioni sul documento
Pubblicato il: 17/08/2020  Ultima modifica: 11/09/2020
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.