Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Scuola di Medicina Prot. 3132 del 27.07.2016

Scuola di Medicina, Prot. 3132 del 27.07.2016

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 08/08/2016 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio Bari
Modalita' di presentazione della domanda

Art. 6 Modalità e termini di presentazione della domanda.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le ore 12.30 del 08 08.2016  dodicesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente bando  sul sito web della Scuola di Medicina all’indirizzo http://www.medicina.uniba.it/bandicontratti e sul sito web dell’Università degli Studi di Bari all’indirizzo http://www.uniba.it/ateneo/albo-pretorio  e all’indirizzo https://reclutamento.ict.uniba.it/bandi-di-lavoro.

La domanda di partecipazione alla selezione va redatta secondo il fac simile allegato al presente bando  corredata dei titoli/requisiti  di cui al precedente articolo.

La domanda  deve essere debitamente firmata,  pena l’esclusione, e dovrà essere inviata entro il termine di scadenza (08.08.2016), in una delle seguenti modalità:

 

a)      Consegnata a mano in duplice copia (se si richiede una copia per ricevuta)  dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30,   presso l’Ufficio Protocollo sito al Piano Terra del Palazzo Polifunzionale della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro” Piazza G .Cesare n.11 Bari (Policlinico di Bari);

b)      Spedita a mezzo Raccomandata con avviso di ricevimento, pena l’esclusione, al seguente indirizzo: Presidente della Scuola di Medicina - Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” - Palazzo Polifunzionale Piazza Giulio Cesare, 11 – Policlinico di Bari - 70124 – BARI. A tal fine farà fede il timbro e la data dell’Ufficio postale accettante. Sulla busta deve essere indicato  chiaramente, nome, cognome e indirizzo del candidato, nonché deve essere riportata la seguente dicitura   “Domanda di partecipazione alla selezione per la stipula di n.1 contratto di collaborazione Bando Scuola di Medicina n.3132/2016  e la data di scadenza.

c)      tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo presidenza.medicina@pec.uniba.it mediante trasmissione della copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia di un documento d’identità del sottoscrittore; tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisiti tramite scanner. Nell’oggetto andrà indicato il numero del bando e la scadenza.

Per l’invio telematico dei documenti dovranno essere utilizzati formati statici e non  modificabili, privi di microistruzioni o codici eseguibili, preferibilmente in formato PDF. Devono essere, invece, evitati i formati proprietari (doc, xls ecc.).

Tutta la documentazione inviata dovrà essere allegata in un unico file. Si fa presente che il contenuto massimo della PEC è di 50 MB. Nel caso in cui fosse necessario superare tale capacità, si invitano i candidati ad inviare ulteriori PEC indicando nell’oggetto: “integrazione alla domanda di partecipazione alla selezione per il conferimento dell’incarico di insegnamento”, numerando progressivamente ciascuna PEC di integrazione.

Si precisa che la validità della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dal gestore di posta elettronica, ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 11/02/2005, n. 68, per cui non risulta necessario chiamare gli uffici o spedire ulteriori e-mail.

 

Non verranno prese in considerazione le istanze pervenute oltre il termine di scadenza stabilito.

Questa Presidenza non assume alcuna responsabilità per la perdita di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi non imputabili a colpa della Presidenza stessa o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, pertanto resta inteso che il recapito della busta rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile.

 

La firma apposta dal candidato in calce alla domanda, a norma dell’art. 39, comma1 del D.P.R. 2812 del 2000 n.445 non è soggetta ad autenticazione ma all’istanza dovrà essere allegata copia di un valido documento d’identità del sottoscrittore.

 

L’Amministrazione universitaria non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione della residenza e del recapito da parte del candidato, o da mancata o tardiva comunicazione relativa alla variazione dei dati sopra indicati.

Determineranno l’esclusione automatica dalla procedura selettiva:

  • Mancanza di firma autografa del candidato in calce alla domanda;
  • Mancato rispetto dei termini e delle modalità di invio dell’istanza di partecipazione;
  • Mancanza dei requisiti previsti nell’art. 6 del presente bando.

Tutti i candidati sono ammessi alla selezione con riserva di verificare l’effettivo possesso dei requisiti necessari a partecipare; l’Amministrazione può disporre in qualsiasi momento, anche successivamente, l’esclusione dalla selezione stessa.

Elementi di valutazione della candidatura

Art. 9 Elementi di valutazione

Secondo quanto previsto dall’art.9 del  Regolamento d’Ateneo per il conferimento di incarichi individuali con contratti di lavoro autonomo, di natura occasionale o coordinata e continuativa”, emanato con Decreto Rettorale n. 1653 del 05 marzo 2010,  la  Commissione esaminatrice effettuerà la valutazione sulla base dei criteri di seguito elencati  e  potrà assegnare complessivamente n. 100 punti così suddivisi:

 

ü  50 punti riservati ai titoli ripartiti secondo le categorie di seguito riportate:

-        fino ad un massimo di 10 punti  per ulteriori titoli accademici posseduti rispetto a quelli richiesti per la partecipazione  ed attinenti progetto  di cui al presente bando;

-        fino ad un massimo di 20 punti per attività svolte ed esperienze lavorative già maturate presso enti pubblici o privati attinenti al progetto di cui al presente bando, nonché per competenze ed esperienze specifiche maturate nell’ambito dei profili richiesti (assegni di ricerca, , co.co.co , ecc.).

-        fino ad un massimo di 10  per pubblicazioni scientifiche, comunicazioni a convegno;

-         fino ad un massimo di 10  punti per altri titoli  comprovanti il possesso di conoscenze linguistiche, informatiche e/o competenze direttamente utilizzabili nell’ambito del profilo richiesto dal presente bando.

ü  50 punti riservati al colloquio che verterà sugli argomenti relativi alle attività oggetto del contratto.

 Il colloquio si intende superato  se il candidato consegue una votazione minima di almeno 35/50.

Note

 

Profili ricercati

Bando Co.Co.Co. N.3132 del 27.07.2016 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 24 Mese/i Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

Art. 1 Oggetto della selezione

In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Legislativo 30/03/2001, n. 165, ed in particolare dall’art. 7 così come modificato dall’art. 3, comma 76 della legge n. 244 del 24/12/2007 e dall’articolo 46 del decreto legge n. 112 del 25/06/2008 è indetta una procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di  (n.1) un contratto di collaborazione coordinata e continuativa nell’ambito del progetto denominato: “Sinergie tra  la Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari e il territorio” il cui Responsabile scientifico è il Prof. Loreto Gesualdo.

Le attività oggetto della collaborazione sono:

-        supporto alla promozione, collaborazione e integrazione tra la Scuola di Medicina, il Policlinico di Bari e il mondo produttivo pugliese e del Mezzogiorno, con riferimento al settore delle tecnologie sanitarie e biomediche;

-        supporto alla realizzazione di una ricognizione delle aziende presenti sul territorio e vocate all’innovazione e alla partecipazione ad iniziative progettuali finanziabili in partenariato pubblico – privato;

-        supporto alla realizzazione di un portale per il matching tra imprese e professionisti presenti sul territorio , per l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nel campo delle tecnologie sanitarie e biomediche, utile soprattutto per agevolare lo sbocco occupazionale e la formazione di gruppi interdisciplinari in grado di aggregare un’idea e svilupparla dallo stato embrionale fino allo sviluppo prototipale ed un eventuale startup;

-        supporto all’ottimizzazione della ricerca e dell’internazionalizzazione della cultura medica;

-        supporto all’organizzazione di visite guidate presso le Aziende interessanti ed interessate individuate;

-        supporto alla cooperazione scientifica in ambito regionale, nazionale, europeo ed internazionale, finalizzata alla costituzione di partenariati pubblico – privati per l’innovazione, candidabili sulle opportunità dei bandi di prossima pubblicazione, e alla relativa definizione di specifici accordi di collaborazione per la presentazione di progetti condivisi;

-        supporto all’avviamento e alla realizzazione di progetti di partenariato pubblico – privato, finalizzati al trasferimento tecnologico, alla realizzazione di prototipi innovativi nel settore della salute e all’ideazione, sviluppo ed eventuale realizzazione di start-up innovative in campo biomedico e sanitario;

-        supporto alla validazione e industrializzazione del prototipo ed alla valorizzazione dei risultati.

-        supporto all’attività di coordinamento con il Progetto “One Stop Shop for engagement, exchange, enterprise” dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro.

Requisiti per la partecipazione

Art. 5 Requisiti di ammissione

Possono partecipare alla selezione pubblica indetta per il conferimento del contratto di cui al presente bando i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

 

  • Lauree in Biologia e/o in Biotecnologie ovvero Diplomi di Laurea conseguiti ai sensi della normativa previgente al D.M n,509/99 equiparati con DM 270/04  e DM 509/99.
  • Dottorato di ricerca nel campo delle Scienze della Vita

Competenze e  requisiti richiesti:

  • Consolidata esperienza di ricerca nel settore della biologia e delle scienze mediche, documentata da pubblicazioni scientifiche;
  • Documentata esperienza in euro progettazione e gestione di progetti europei;
  • Esperienza almeno triennale in progettazione e gestione di progetti di partenariato pubblico-privato nell’ambito delle scienze della vita;
  • Esperienza almeno triennale di direzione di strutture complesse, miste pubblico- private, che operino nel settore dell’innovazione e del trasferimento tecnologico nelle scienze della vita;
  • Esperienze professionali pregresse in attività di ricerca presso Pubbliche Amministrazioni ed Enti di Ricerca.

I suddetti requisiti devono  essere  posseduti  alla data  di  scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione. Il difetto dei prescritti requisiti potrà comportare  in ogni momento, l’esclusione dalla selezione con provvedimento motivato del Presidente della Scuola di Medicina.

 

Approvazione atti
Decreto Prot 3655 del 05.10.2016 Vincitore/i:

Dott. Dalfino Giuseppe

File
Profili ricercati

Indagine conoscitiva Indagine Conoscitiva 2642 del 29.06.2016
Data di emanazione del bando
27/07/2016 19:40
Data di termine per la presentazione delle domande
08/08/2016 12:30
File decreto PDF document icon BANDO_3132_27-07-2016.pdf — Documento PDF, 311 KB (319335 bytes)
Allegati al bando
Decreto Prot. 3552 del 23.09.2016
Decreto di ammissione al colloquio
Fac-simile di domanda
* Decreti di rettifica
Campi rettificati
  • Bacheca avvisi
Azioni sul documento
Pubblicato il: 27/07/2016 
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.