Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Giurisprudenza Reg. prot. nr. 639/2015 SSPL

Dipartimento di Giurisprudenza, Reg. prot. nr. 639/2015 SSPL

Avviso di vacanza di insegnamento

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 27/11/2015 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Prestazione professionale
Sede di servizio Dipartimento di Giurisprudenza - Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università di Bari
Modalita' di presentazione della domanda

 

La domanda, redatta in carta libera e corredata dal curriculum, dai titoli accademici, scientifici e professionali e dalle pubblicazioni ritenuti eventualmente utili per la valutazione comparativa, deve essere indirizzata al Direttore della SSPL e pervenire alla Segreteria della Scuola medesima (Bari - corso Italia n. 23 - VI p.) entro e non oltre le ore 13.00 del 27 novembre 2015.

Nella domanda l’istante deve dichiarare l’eventuale numero massimo di ore di cui assicura la disponibilità e deve impegnarsi a non svolgere, nel medesimo periodo, alcun incarico analogo, ancorché per diversa disciplina, presso scuole o enti pubblici o privati, con la sola eccezione delle Università e degli istituti d’istruzione superiore statali. A pena di esclusione, egli deve altresì dichiarare di essere consapevole che la misura effettiva del corrispettivo sarà determinata dopo la fine dei corsi, in ragione delle risorse economiche concretamente disponibili, e di accettarne preventivamente l’eventuale riduzione. Quanto ai magistrati, l’efficacia del contratto è subordinata al rilascio della relativa autorizzazione da parte del Consiglio Superiore della Magistratura o del Consiglio di Presidenza della giustizia amministrativa, nell’ambito delle rispettive competenze.

Elementi di valutazione della candidatura

 

Al fine dell’attribuzione degli incarichi di docenza e di tutoraggio e dell’eventuale valutazione comparativa, si terrà conto dei criteri seguenti:

a) considerazione, sulla base dei curricula, di pregresse esperienze professionali e didattiche, di eventuali pubblicazioni e di titoli ulteriori, sempre che tali elementi abbiano specifica attinenza con la materia cui si riferisce l’incarico didattico o di tutorato da conferire e con le peculiari esigenze formative della Scuola di specializzazione post-lauream;

b) considerazione dell’opportuno concorso, nell’offerta formativa complessiva e delle singole discipline, delle varie categorie interessate (avvocati, magistrati e notai), con i limiti eventualmente derivanti dalla specificità della disciplina cui si riferisce l’incarico didattico o di tutorato da conferire.

In applicazione della normativa vigente in materia di trasparenza e anticorruzione, i curricula degli affidatari degli incarichi di docenza e di tutoraggio saranno pubblicati nel sito web www.uniba.it.

Profili ricercati

Incarichi di docenza presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università degli Studi di Bari - avviso di vacanza 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
64 Didattico Prendere visione del decreto allegato al presente bando.
Oggetto della prestazione

 

A) incarichi di insegnamento presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni legali dell’Università di Bari, da attribuire con contratti di diritto privato, secondo le disposizioni normative vigenti, ad avvocati, notai o magistrati:


- Diritto amministrativo:

  • tre incarichi di attività didattica integrativa per il I corso, per 50 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati;

  • tre incarichi di attività didattica integrativa per il II corso, per 46 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati;

  • due incarichi di tutorato, da attribuire a magistrati o avvocati;


- Diritto civile:

  • quattro incarichi di attività didattica integrativa per il I corso, per 60 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati o notai;

  • quattro incarichi di attività didattica integrativa per il II corso, per 60 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati o notai;

  • due incarichi di tutorato, da attribuire a magistrati o avvocati o notai;

  • un incarico di attività didattica di tutorato per il I/II corso, da attribuire a magistrato;


- Diritto penale:

  • quattro incarichi di attività didattica integrativa per il I corso, per 54 ore totali, da attribuire a magistrati e ad avvocati;

  • quattro incarichi di attività didattica integrativa per il II corso, per 56 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati;

  • due incarichi di tutorato, da attribuire a magistrati o avvocati;


- Diritto commerciale:

  • due incarichi di attività didattica integrativa per il I corso, per 18 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati o notai;

  • due incarichi di attività didattica integrativa per il II corso, per 16 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati o notai;

  • un incarico di tutorato, da attribuire a magistrato o avvocato o notaio;


- Diritto processuale civile:

  • due incarichi di attività didattica integrativa per il I corso, per 26 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati;

  • due incarichi di attività didattica integrativa per il II corso, per 26 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati;

  • un incarico di tutorato, da attribuire a magistrato o avvocato;


- Diritto processuale penale:

  • due incarichi di attività didattica integrativa per il I corso, per 26 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati;

  • due incarichi di attività didattica integrativa per il II corso, per 26 ore totali, da attribuire a magistrati o avvocati;

  • un incarico di tutorato, da attribuire a magistrato o avvocato;


- Diritto del lavoro:

  • un incarico di attività didattica integrativa per il I corso, per 10 ore, da attribuire a magistrato o avvocato;

  • un incarico di attività didattica integrativa per il II corso, per 10 ore, da attribuire a magistrato o avvocato;


- Diritto internazionale privato e processuale:

  • un incarico di attività didattica integrativa per il II corso, per 6 ore, da attribuire a avvocato ovvero ad esperto della materia;


- Diritto dell’Unione Europea:

  • un incarico di attività didattica integrativa per il I corso, per 8 ore, da attribuire ad avvocato ovvero ad esperto della materia;


- Informatica giuridica:

  • un incarico di insegnamento per il I corso, per 6 ore, da attribuire a magistrato o avvocato;


- Contabilità di Stato:

  • un incarico di insegnamento per il I corso, per 14 ore, da attribuire a magistrato;


- Deontologia giudiziaria e forense:

  • un incarico di insegnamento per il II corso, per 6 ore, da attribuire a magistrato, avvocato o esperto della materia;


- Ordinamento giudiziario e forense:

  • un incarico di insegnamento per il II corso, per 6 ore, da attribuire a magistrato o ad avvocato;


- Tecnica della comunicazione e dell’argomentazione:

  • un incarico di insegnamento per il II corso, per 4 ore, da attribuire a magistrato, avvocato o esperto della materia.


B) incarichi di insegnamento presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni legali dell’Università degli Studi di Bari, da attribuire mediante supplenza e secondo un ordine progressivo, a professori di ruolo di altro Dipartimento, o Università, oppure mediante contratto di diritto privato, a norma delle disposizioni di legge in vigore, a professori collocati a riposo, tenendo conto del valore della continuità e dell’esperienza didattica nella stessa Scuola:


- Diritto penale:

  • un incarico di attività didattica teorica – I corso, per 20 ore totali;


- Diritto commerciale:

  • un incarico di attività didattica teorica – I corso, per 8 ore totali;


- Diritto costituzionale:

  • un incarico di attività didattica teorica – I corso, per 8 ore totali;


- Diritto romano:

  • un incarico di attività didattica teorica - I corso, per 6 ore totali;


- Diritto processuale civile:

  • un incarico di attività didattica teorica – I corso, per 6 ore totali;


- Diritto del lavoro e della previdenza sociale:

  • un incarico di attività didattica teorica – I corso, per 10 ore totali;


- Diritto processuale penale:

  • un incarico di attività didattica teorica – I corso, per 8 ore totali;

  • un incarico di attività didattica teorica – II corso, per 8 ore totali;


- Economia e contabilità industriale:

  • un incarico di attività didattica teorica – I corso, per 6 ore totali;


- Diritto civile:

  • un incarico di attività didattica teorica – II corso, per 20 ore totali;


- Diritto tributario:

  • un incarico di attività didattica teorica – II corso, per 6 ore totali.


Requisiti per la partecipazione

 

a) incarichi di didattica integrativa e tutorato di Diritto amministrativo:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato;


a) incarichi di didattica integrativa e tutorato di Diritto civile:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato, o

- qualifica ed esercizio della professione di notaio;


a) incarichi di didattica integrativa e tutorato di Diritto penale:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato;


a) incarichi di didattica integrativa e tutorato di Diritto commerciale:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato, o

- qualifica ed esercizio della professione di notaio;


a) incarichi di didattica integrativa e tutorato di Diritto processuale civile:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato;


a) incarichi di didattica integrativa e tutorato di Diritto processuale penale:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato;


a) incarichi di didattica integrativa di Diritto del lavoro:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato;


a) incarico di didattica integrativa di Diritto internazionale privato e processuale:

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato, o

- qualifica di esperto della materia;


a) incarico di didattica integrativa di Diritto dell’Unione europea:

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato, o

- qualifica di esperto della materia;


a) incarico di insegnamento di Informatica giuridica:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato;


a) incarico di insegnamento di Contabilità di Stato:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato;


a) incarico di insegnamento di Deontologia giudiziaria e forense:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato, o

- qualifica di esperto della materia;


a) incarico di insegnamento di Ordinamento giudiziario e forense:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato;


a) incarico di insegnamento di Tecnica della comunicazione e dell’argomentazione:

- qualifica ed esercizio dell’attività di magistrato, o

- qualifica ed esercizio della professione di avvocato, o

- qualifica di esperto della materia;


b) incarico di didattica teorica di Diritto penale:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Diritto commerciale:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Diritto costituzionale:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Diritto romano:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Diritto processuale civile:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Diritto del lavoro e della previdenza sociale:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarichi di didattica teorica di Diritto processuale penale:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Economia e contabilità industriale:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Diritto civile:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo;


b) incarico di didattica teorica di Diritto tributario:

- qualifica di professore o ricercatore universitario di ruolo.

Profili ricercati

Data di emanazione del bando
17/11/2015 17:00
Data di termine per la presentazione delle domande
27/11/2015 13:00
File decreto PDF document icon Avviso di vacanza SSPL 2015 2016.pdf — Documento PDF, 125 KB (128976 bytes)
Azioni sul documento
Pubblicato il: 18/11/2015 
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.