Tu sei qui: Home / Bandi di lavoro / Dipartimento di Chimica D.D.n. 8 del 03.02.2016

Dipartimento di Chimica, D.D.n. 8 del 03.02.2016

Attenzione
Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 13/02/2016 salvo rettifica.
Tipologia contrattuale Collaborazione coordinata e continuativa
Sede di servizio Dipartimento di Chimica
Modalita' di presentazione della domanda


La domanda di ammissione alla selezione, redatta in carta semplice secondo l’allegato A al presente bando e corredata dalla documentazione di cui al successivo art. 8 e del curriculum della propria attività scientifica e professionale, deve essere indirizzata al Direttore del Dipartimento di Chimica, Campus Universitario, Via E. Orabona 4, 70126 - Bari e dovrà essere chiusa in busta su cui siano indicati chiaramente, oltre il destinatario, nome e cognome, indirizzo del candidato e riferimento al presente bando.
La domanda dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 13/02/2016 (termine perentorio) al seguente indirizzo: Università degli Studi di Bari – DIPARTIMENTO DI CHIMICA – Settore Protocollo – CAMPUS UNIVERSITARIO- VIA ORABONA, 4 - 70125 Bari, con i seguenti mezzi: raccomandata A/R, posta celere a mezzo del servizio postale di Stato o di ditte autorizzate ad espletare tale servizio, ovvero tramite corriere autorizzato.
Qualora la consegna del plico avvenga mediante corriere autorizzato e/o a mano, la stessa dovrà avvenire nei giorni feriali dal lunedì al venerdi dalle ore 9,00 alle ore 12,00 presso il Settore Protocollo del Dipartimento di Chimica.
Non saranno prese in considerazione domande inoltrate tramite fax o con qualsiasi altro mezzo non previsto dal presente bando.
Farà fede il timbro di arrivo apposto dal Dipartimento di Chimica - Università degli Studi di Bari. Resta inteso che il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile.
La domanda deve essere firmata dal concorrente a pena di esclusione dalla procedura selettiva.
La firma in calce alla domanda non è sottoposta ad autentica.

 

Gli aspiranti devono allegare alla domanda (compilata secondo l’ALLEGATO A), anche in “copia”:

1) un attestato del conseguimento del titolo di dottore di ricerca o in alternativa un certificato che attesti attività di ricerca a tempo pieno almeno triennale nell’area delle attività del presente contratto, come richiesto all’art. 6 punto 2. Il certificato attestante l’attività di ricerca deve essere emesso dall’istituto dove l’attività si è svolta e deve indicare le date di inizio e fine della attività di ricerca. Il contatto di un responsabile dell’istituto di ricerca deve essere altresì fornito;
2) un “curriculum vitae” sottoscritto dal candidato;
3) una copia firmata del documento di identità;
4) eventuali lettere di referenza;
5) copia di tutti gli ulteriori titoli conseguiti che si vuole vengano considerati per la selezione.
6) di non avere un rapporto di coniugio, di parentela o affinità, entro il quarto grado compreso, con un docente appartenente al Dipartimento di Chimica ovvero con il Rettore, con il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo;

Ai titoli accademici se non in italiano o inglese andrà allegata una traduzione in italiano asseverata da un tribunale o consolato italiano che ne attesti la dichiarazione di valore.

Elementi di valutazione della candidatura

 

La Commissione esaminatrice, prima di procedere all’esame dei titoli definisce i criteri di valutazione degli stessi stabilendo la ripartizione del punteggio all’interno delle categorie dei titoli valutabili.
Elementi di valutazione cui la commissione dovrà conformarsi per la comparazione dei curricula:

• tesi di dottorato: fino a un massimo di 20 punti;
• esperienze già maturate nel settore di attività oggetto del contratto: fino a un massimo di 15 punti;
• pubblicazioni scientifiche attinenti alle attività oggetto del contratto: fino a un massimo di 10 punti per pubblicazione;
• altri titoli inerenti alle prestazioni oggetto del contratto: fino a un massimo di 5 punti.

Art. 12
Approvazione della graduatoria e dichiarazione del vincitore

La graduatoria di merito dei candidati della procedura selettiva è formata secondo l’ordine decrescente dei punteggi della valutazione complessiva attribuita a ciascun candidato.
Nel caso di selezione per soli titoli, la graduatoria sarà formata secondo l’ordine decrescente del punteggio assegnato ai titoli.
Nel caso di candidati con lo stesso punteggio, avranno precedenza in graduatoria i candidati di minore età.
La graduatoria di merito verrà utilizzata in caso di rinuncia del vincitore o di decadenza dal diritto di conferimento. Il contratto, in tal caso, verrà conferito al candidato che risulti collocato immediatamente dopo il vincitore.
Gli atti della selezione e la graduatoria di merito sono approvati con atto del Responsabile della Struttura.
Dei risultati della selezione dovrà essere data pubblicità, prima di procedere alla stipula del relativo contratto, mediante affissione all’Albo Pretorio del Dipartimento di Chimica e pubblicazione

Profili ricercati

Chimico/Fisico/Scienza dei Materiali/Scienze affini 
N.posti / incarichi Tipo Durata Compenso
1 Specialistico 9 Mese/i 17000.00
Oggetto della prestazione


Messa a punto di strumentazione per Laser Induced Breakdown Spectroscopy (LIBS) in remoto e lo sviluppo di tecniche di analisi elementari autocalibrate sull’emissione del plasma indotto per interazione laser-materia.
Il risultato atteso è un progetto di strumentazione per LIBS in remoto e un algoritmo per l’analisi a calibrazione libera da integrare nello strumento.

Requisiti per la partecipazione

 

Sono richiesti i seguenti requisiti per la partecipazione:
1. Idoneità fisica alla collaborazione. Il dipartimento di Chimica ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il vincitore della procedura selettiva, in base alla normativa vigente;

2. Dottorato di ricerca in Chimica/Fisica/Chimica dei Materiali o affine ovvero documentata attività di ricerca almeno triennale nelle suddette discipline e in particolare nell’ambito dello sviluppo di tecniche spettroscopiche mediante ablazione laser;

3. Documentata attività di ricerca, incluso il periodo di dottorato di ricerca, alla data della presentazione della domanda.

Non possono partecipare alla selezione coloro i quali, al momento della presentazione della domanda, abbiano il rapporto di coniugio, un grado di parentela o affinità, entro il quarto grado compreso, con un docente appartenente al Dipartimento, con il Rettore, con il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi.
I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione. Il Dipartimento potrà disporre in ogni momento, con decreto motivato del Direttore, l’esclusione per difetto dei requisiti prescritti.

Approvazione atti
D.D. 12/2016 Vincitore/i:

Dott. Can Koral

File
Profili ricercati

Indagine conoscitiva Indagine conoscitiva N. 1 del 19.01.2016
Data di emanazione del bando
03/02/2016 11:50
Data di termine per la presentazione delle domande
13/02/2016 11:50
File decreto PDF document icon bando DD n. 8.pdf — Documento PDF, 3.29 MB (3453317 bytes)
Azioni sul documento
Pubblicato il: 03/02/2016  Ultima modifica: 10/02/2016
Tieniti aggiornato

Attraverso il feed rss puoi rimanere aggiornato sui nuovi Bandi, Indagini conoscitive e Avvisi di vacanza di insegnamento pubblicati attraverso questa piattaforma.
Per poter usufruire del servizio basta cliccare sull'icona di colore arancio e ottenere il link da utilizzare con il proprio programma per la lettura di rss (come ad esempio Mozilla Thunderbird, Firefox, Outlook, Apple Mail, Vienna, etc).
Si possono sottoscrivere rss sia delle singole strutture (prima utilizzando il filtro, e quindi cliccando l'icona che apparirà) sia il feed generale (icona grande), per ogni tipologia di informazione.